Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Us Avellino, De Napoli: "Questo Covid non ci voleva, ma dobbiamo crederci fino alla fine"

Le parole del coordinatore tecnico del settore giovanile: "Mancheranno giocatori come Maniero e Murano, importanti per la squadra. Non dobbiamo pensare alla classifica, questo è un campionato strano. In questa categoria ci vogliono anche persone giovani: Gautieri lo è"

Intervenuto in occasione dell'evento "Wolf Woman" presso l'official store dell'Us Avellino, il coordinatore tecnico del settore giovanile Nando De Napoli ha parlato del momento vissuto dalla compagine biancoverde.

"Non possiamo più perdere punti se vogliamo sperare in qualcosa di importante"

L'ex calciatore dei Lupi negli anni Ottanta, irpino doc, si sofferma sul prossimo match e sull'emergenza che ha colpito, di nuovo, la compagine irpina: "Il Palermo è una bella squadra, sta andando forte. Anche noi, adesso, da quando abbiamo cambiato l'allenatore, stiamo facendo risultati. Purtroppo, questo Covid non ci voleva: giocatori importanti, come Maniero e Murano, mancheranno e sono importanti per l'Avellino. Ma abbiamo una buona rosa e speriamo di fare una bella partita domenica. Non possiamo più perdere punti se vogliamo sperare in qualcosa di importante".

Sul rush finale e sulle altre pretendenti ai piani alti: "Adesso non dobbiamo pensare alla classifica. Il Bari è un'ottima squadra e lo sta facendo vedere, ma è un campionato strano: puoi perdere contro l'ultima in classifica, come puoi vincere contro squadre più forti. L'Avellino ci deve credere fino alla fine".

Infine, sul recente cambio di guida sulla panchina biancoverde: "Braglia l'ho conosciuto poco, è un allenatore che ha vinto tanto in questa categoria. Però penso che ci vogliano anche persone giovani: Gautieri lo è, è una persona cordiale e questo è già un buon punto di partenza".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Us Avellino, De Napoli: "Questo Covid non ci voleva, ma dobbiamo crederci fino alla fine"
AvellinoToday è in caricamento