rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Calcio

Mister Pazienza incontra il suo passato. Al Partenio arriva il Cerignola

Calcio d'inizio alle 18:30

Sfida dal sapore di amarcord per mister Michele Pazienza che alle 18:30 affronterà il suo passato al Partenio. L’Audace Cerignola è la squadra che lo ha lanciato come allenatore e a cui, da allenatore, ha regalato una promozione dalla Serie D e il sogno play-off nella passata stagione. Oggi, il tecnico sanseverese ed ex Foggia e Napoli da calciatore, si sta prendendo ottimamente cura dell’Avellino che è chiamato ad allungare la striscia positiva di cinque vittorie nelle ultime 6 gare di campionato (a cui bisogna aggiungere il successo contro il Monopoli in Coppa Italia di categoria).
Di contro ci saranno i cerignolani che hanno affidato la guida tecnica in estate all’ex biancoverde Ivan Tisci che vanta attualmente un primato: la sua squadra è l’unica del torneo, assieme alla capolista Juve Stabia, a non aver mai perso finora (unica eccezione la sconfitta di Coppa Italia di categoria a Torre del Greco). Tre vittorie, di cui due di fila nelle ultime due giornate, e 6 pareggi, costituiscono il ruolino dei gialloblu attualmente quarti in classifica a 15 punti in condominio con Foggia e Latina. Stessi numeri dell’Avellino per quel che concerne i gol fatti e quelli subiti: 13 a 6. Cannoniere della squadra è, ovviamente, bomber Malcore con tre centri. A seguire gli attaccanti D’Ausilio e D’Andrea a quota due. Una rete a testa per i difensori Rizzo, ex di turno, e Tentardini, per i centrocampisti Ghisolfi, Ruggiero e Tascone e per l’attaccante Leonetti.
Il Cerignola del “diesse” Di Toro ha sostanzialmente mantenuto l’ossatura di base della passata stagione, confermando molti dei protagonisti che hanno reso l’Audace la rivelazione dello scorso campionato. A questi sono stati aggiunti, tra gli altri, Krapikas tra i pali dalla Ternana; Martinelli e Tentardini dal Catanzaro e Rizzo dall’Avellino in difesa; Ghisolfi dal Giugliano in mediana; Leonetti dalla Turris in attacco.
Nella passata stagione terminò in parità tra le due squadre al “Lombardi”. All’iniziale vantaggio irpino di Trotta su rigore, risposero gli ospiti con Malcore.
Arbitro dell’incontro sarà Mattia Ubaldi di Roma 1.

Di seguito l’attuale rosa dell’Audace Cerignola. Per ciascun calciatore, tra parentesi, provenienza, anno di nascita, presenze e reti (play-off, play-out e Coppe escluse) aggiornate alla nona giornata.

AUDACE CERIGNOLA – Allenatore: Ivan Tisci

PORTIERI
12 - Giuseppe Fares (Confermato – 2003) (0/-0)
1 - Titas Krapikas (Proveniente dalla Ternana – 1999) (8/-4)
22 - Salvatore Trezza (Confermato – 2002) (1/-2)
 

DIFENSORI
4 - Giacinto Allegrini (Confermato – 1989) (1/0)
28 - Christian Basile (Proveniente dalla Cavese – 2003) (0/0)
7 - Giuseppe Coccia (Confermato – 1993) (2/0)
30 - Umberto De Luca (Proveniente dal Lamezia Terme – 2004) (0/0)
23 - Lorenzo Gonnelli (Proveniente dal Picerno – 1993) (1/0)
15 - Alessandro Ligi (Confermato – 1989) (9/0)
55 - Luca Martinelli (Proveniente dal Catanzaro – 1988) (8/0)
2 - Fabricio Olivera (Confermato– 2001) (0/0)
14 – Bruno Prati (Proveniente dall’Aglianese – 2004) (0/0)
34 - Agostino Rizzo (Proveniente dall’Avellino – 1999) (6/1)
3 - Luca Russo (Confermato – 1999) (9/0)
21 - Alberto Tentardini (Proveniente dal Catanzaro – 1996) (9/1)
 

CENTROCAMPISTI
18 - Aldo Bezzon (Proveniente dalla Cavese – 2002) (0/0)
8 - Raffaele Bianco (Confermato – 1987) (1/0)
16 - Manuel Botta (Confermato – 2002) (0/0)
5 - Galo Capomaggio (Confermato – 1997) (9/0)
80 - Alessandro Carnevale (Proveniente dal Matese – 2004) (1/0)
77 - Matteo Ghisolfi (Proveniente dal Giugliano – 2000) (8/1)
24 - Zak Ruggiero (Confermato – 2001) (9/1)
20 - Miguel Angel Sainz-Maza (Confermato – 1993) (6/0)
29 - Mattia Tascone (Confermato – 2000) (9/1)
27 - Mattia Vitale (Proveniente dal Catania – 2004) (2/0)
 

ATTACCANTI
17 - Filippo D’Andrea (Confermato – 1998) (9/2)
10 - Michele D’Ausilio (Confermato – 1999) (9/2)
11 - Vito Leonetti (Proveniente dalla Turris – 1994) (5/1)
9 - Giancarlo Malcore (Confermato – 1993) (9/3)
91 - Samuele Neglia (Proveniente dalla Fermana – 1991) (4/0)
70 - Sabino Signorile (Confermato – 2002) (0/0)
44 - Franco Sosa (Proveniente dal Team Altamura – 1995) (9/0)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mister Pazienza incontra il suo passato. Al Partenio arriva il Cerignola

AvellinoToday è in caricamento