rotate-mobile
Calcio

Rissa in campo con pugni e calci, partita sospesa tra i dilettanti: la ricostruzione

Il Giudice Sportivo Territoriale si pronuncia e comunica i provvedimenti per le due squadre

Parapiglia in campo e partita terminata in anticipo. Una brutta pagina di sport è accaduta al Campo Sportivo Bellofatto durante la gara, valida per la diciottesima giornata del Girone D di Seconda Categoria, tra Atletico Baiano e Real Serino. “Al minuto 40 del secondo tempo, dopo un calcio di punizione in favore della società ospite, si creava una mass confrontation”, è quanto scrive il Giudice Sportivo Territoriale. La lite, scoppiata tra due avversari con spintoni e calci, si è spostata agli altri protagonisti, comprese le panchine, con pugni e sputi. Nello scontro il direttore di gara ha identificato i calciatori coinvolti e, vista la situazione di pericolo venutasi a creare e le difficoltà per riportare la calma, considerata anche l’assenza delle forze dell’ordine, ha fischiato tre volte per la sospensione della gara. Rissa proseguita anche dopo la fine del match, con l’ingresso di altre tre persone sul terreno di gioco, e disordini generati pure sugli spalti. Il Giudice Sportivo, per questi motivi, ha inflitto “la punizione sportiva della perdita della gara ad entrambe le società”, oltre a multare i club. Sono arrivate altresì le squalifiche, dalle due alle sei giornate di stop per i calciatori che hanno preso parte alla zuffa. Per tutti i provvedimenti clicca qui.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa in campo con pugni e calci, partita sospesa tra i dilettanti: la ricostruzione

AvellinoToday è in caricamento