Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

Sconfitta di rigore per la Virtus Avellino

La squadra di mister Filarmonica cade in casa contro il Vico Equense

VIRTUS AVELLINO-VICO EQUENSE 0-1

VIRTUS AVELLINO: Parisi, Della Rocca (Nappi), Genovese, Cucciniello C., Nicodemo, Lippiello, Alleruzzo, Maugeri (Cucciniello A.), Ripoli, Silano (Panico), De Maio (Cozzolino). A disposizione: Volpe, Modano, Dello Russo, Cocchia, Cucciniello, Nappi, Panico, Cozzolino, Buonocore. Allenatore: Roberto Filarmonico.

VICO EQUENSE: De Iulio (Norvello), Visconti, Correale, Agnello, Sartorio, Manzi, Sannino, Musto (Mazzotta), Ascione (Calabrese), Cuomo (Marciano), Procida. A disposizione: Norvello, Marciano, Marasco, Gargiulo, Amorelli, Savarese, Mazzotta, Calabrese, Celentano. Allenatore: Angelo Mario Teta.

Rete: 12' rig. Procida.

Arbitro: Gabriele Caresia (Trento).

Un rigore subito in avvio di gara piega la Virtus Avellino. La formazione di mister Filarmonico viene sconfitta in casa dal Vico Equense. Tra gli 11 bianconeroverdi in campo c'è stato l'esordio del centrocampista classe 2004 Daniele De Maio, cresciuto per qualche anno nel settore giovanile del club. Al 12' il direttore di gara assegna un calcio di rigore agli ospiti. Dal dischetto Procida non sbaglia, partenopei in vantaggio. I padroni di casa tentano il pari con uno schema da calcio d'angolo, ma Cucciniello C. strozza il tiro. Il primo si chiude sullo 0-1. Nella ripresa gli irpini non trovano lo spirito giusto per sistemare le sorti del match. L'unica occasione da segnalare è un colpo di testa di Ripoli, nulla da fare anche in questa circostanza. Al termine dei 5 minuti di recupero arriva il triplice fischio dell'arbitro. Il Vico Equense conquista 3 punti importantissimi in chiave salvezza, salendo a quota 24 punti. La Virtus Avellino, restando ferma a 32 punti, vede allontanarsi la zona play off.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sconfitta di rigore per la Virtus Avellino
AvellinoToday è in caricamento