rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Calcio

Promozione, la matematica condanna il Real San Martino: retrocessione!

A tre giornate dal termine del campionato, i biancorossi di mister Parisio hanno perso anche lo scontro diretto col San Vitaliano

La matematica condanna il Real San Martino alla retrocessione. Era rimasta solo la speranza, quella di attaccarsi allo scontro diretto col San Vitaliano, e chissà magari di un miracolo. Niente di tutto ciò. Quando mancano ancora tre giornate al termine del campionato di Promozione, Florese e compagni registrano la matematica certezza della retrocessione e salutano la cadetteria regionale. Dopo tre anni di Promozione, i caudini dopo l'ultima sconfitta per 4-0, fatale per la squadra di mister Parisio, fanno ritorno nel campionato di Prima categoria chiudendo nel modo più amaro una stagione tormentata. 52 calciatori tesserati, gli infortuni, il Covid, il campo Pignatelli inutilizzato per tutto il girone di ritorno hanno cambiando la storia di questo torneo. Tanta delusione e rammarico rispetto alle attese, ma i numeri sono impietosi e portano alla condanna del club di patron Pisaniello. Questa la formazione biancorossa scesa in campo a San Vitaliano: Sarracino, Ruotolo, D'Angelo, Sarracino D., Florese (33’ Manzo), Melucci, Pisaniello, Esposito, Teti, Solimene, Giordano. All. Parisio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, la matematica condanna il Real San Martino: retrocessione!

AvellinoToday è in caricamento