rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Calcio

Messina-Avellino 0-1: un lampo di Kanoute decide la partita dello stadio "Franco Scoglio"

La squadra di Braglia riesce a scacciare il "mal di trasferta" e lanciare un messaggio chiaro di vita e presenza alle pretendenti della prima piazza

La squadra di Braglia riesce a scacciare il "mal di trasferta" e lanciare un messaggio chiaro di vita e presenza alle pretendenti della prima piazza. La squadra biancoverde si aggiudica la terza e ultima trasferta in terra siciliana, imponendosi per 1-0, grazie alla rete di Kanoute, contro un Messina più che mai arrendevole. 

Avellino in vantaggio, praticamente, con la prima vera conclusione del match: sugli sviluppi di un corner, Kanoute è il più lesto di tutti e con il destro in diagonale porta avanti la squadra biancoverde. Primo gol stagionale per lui. Primo tempo avarissimo di emozioni allo Stadio “Franco Scoglio”. Le squadre hanno giocato prevalentemente a centrocampo e, senza ombra di dubbio, il terreno di gioco – in condizioni veramente pessime – non ha aiutato. Il Messina prova a spingere, ma non riesce a imbastire azioni d’attacco degne di nota. Le squadre vanno al riposo con gli ospiti in vantaggio per 1-0. Decide, fino a questo momento, il gol di Kanoute.

Il secondo tempo è uguale al primo. Pochissime occasioni e grande confusione. Il primo tentativo della ripresa arriva soltanto al 72’ con un tentativo volante pericolosissimo di D'Angelo. Riflesso eccezionale di Lewandowski. Il Messina è poca cosa: l’unico tentativo è quello di Adorante che, con il tacco, cerca di deviare in rete un traversone dalla destra. Nulla che possa preoccupare Forte. Il risultato non cambierà più fino al triplice fischio finale. Il gol di Kanoute condanna la squadra di Capuano alla seconda sconfitta consecutiva.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messina-Avellino 0-1: un lampo di Kanoute decide la partita dello stadio "Franco Scoglio"

AvellinoToday è in caricamento