Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Juve Stabia - Avellino, Braglia: “Se non giochi cattivo, le partite non le vinci”

Le dichiarazioni del tecnico biancoverde in vista del match di sabato sera allo Stadio “Romeo Menti”

Ecco le dichiarazioni di mister Piero Braglia in vista del match Juve Stabia  - Avellino, valevole per la seconda giornata del campionato di Serie C, girone C, stagione 2021-22, in programma allo Stadio “Romeo Menti”, sabato 4 settembre alle ore 20,30. 

“Chi non ha giocato prima ha messo minuti nelle gambe grazie all’ultima amichevole. Stiamo lavorando e, fortunatamente, per adesso, grandi problemi non ne abbiamo. Sono molto soddisfatto della squadra – come ho detto anche a Di Somma – ora si tratta di trovare degli equilibri ma sono soddisfatto di questo gruppo. Parlerà il campo ma sono ottimista. A me piace fare questo lavoro, mi diverto ancora. Andrò avanti per la mia strada finchè potrò. Questa è una squadra che ha un’idea di base. Se, dopo una sola partita, ci sono già critiche le accetto di buon grado”.

La situazione tecnica e degli indisponibili

“Maniero sta bene. Di Gaudio l’ho trovato bene. È un ragazzo che si fa volere bene e si è subito inserito. Per quanto riguarda la Juve Stabia, anche senza sbandierare nulla, hanno fatto una squadra importante. Io penso che possono lottare anche per le prime posizioni. Se vogliamo fare risultato dobbiamo fare una grande partita. Io dico che noi siamo fortunati ad avere un gruppo valido che si da un gran da fare. L’importante è trovare la strada giusta. Il recupero di Aloi, Dossena e Maniero è importante. Sono un valore aggiunto per noi. Carriero ha forza, qualità, gamba, può fare bene anche nel mezzo, Scognamiglio lavora a parte e sta cercando di recuperare la condizione. Dobbiamo preservarlo per le prossime e lo aspettiamo fiduciosi”.

“Io penso che questa squadra sia protagonista quando scende in campo. Io sono tranquillo. Quando le persone criticano hanno tutto il diritto di farlo ma, alla fine, sarà il campo a parlare. Io credo di avere a disposizione una squadra forte e cercherò di farla rendere al massimo. Questa squadra deve stare dove merita. Sicuramente, per quanto fatto nel primo tempo della scorsa partita, meritavamo delle critiche. Io sono convinto che questa squadra abbia un valore e vado dritto per la mia strada. Noi abbiamo la fortuna di avere degli attaccanti in grado di mettere in difficoltà nell’uno contro uno. Quando avremo tutta la squadra in condizione ci divertiremo e faremo divertire; ovviamente abbinando ai risultati”.

“Se non giochi cattivo, le partite non le vinci”

“Io ripeto per l’ennesima volta che, quando siamo superficiali, facciamo fatica a prescindere. Come l’Italia ieri sera, se non giochi cattivo, le partite non le vinci. Io voglio vedere una squadra che mena. Ora si tratta solo di trovare la quadra. Dipende sempre da come si interpretano le partite”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juve Stabia - Avellino, Braglia: “Se non giochi cattivo, le partite non le vinci”

AvellinoToday è in caricamento