Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Eccellenza, manovra di mercato per la Virtus Avellino

La formazione bianconeroverde ha ingaggiato il portiere Alfonso Sorrentino, l’attaccante Antonio Pugliese e il baby Alessandro Silano

Grandi manovre in casa Virtus Avellino. Nell’ultima sessione di mercato la società bianconeroverde ha messo a segno altri ingaggio con l’obiettivo di completare il mosaico della rosa con i tasselli mancanti. Si tratta di tre ingressi per potenziare la squadra di mister Della Rocca che si sta togliendo tante belle soddisfazioni, e non vuole smettere di credere di poter competere per la promozione. I tre innesti sono Alfonso Sorrentino, portiere classe 1999 proveniente dall’Angri, Antonio Pugliese, attaccante classe 1996 dal Grotta, e il Alessandro Silano, centrocampista classe 2004 prelevato dal settore giovanile della Salernitana. Non solo ingressi ma anche uscire, soprattutto nell’ottica di crescita dei giovani. Per questo, in sinergia con il club dell’Abellinum troveranno spazio tra le fila del sodalizio atripaldese cinque gioiellini del settore giovanile virtussino: il difensore Matteo Lombardi, i centrocampisti Alessandro Nardin e Rocco Silano, e gli attaccanti Josè Medina Suarez e Manuel Galdi. Ma non solo, perché hanno lasciato la Virtus Avelino anche Giuseppe D’Avella, esterno classe 1997 prelevato dal Giffoni Sei Casali di Promozione, e Augusto Pellegrino, attaccante andato in prestito al Montella.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, manovra di mercato per la Virtus Avellino
AvellinoToday è in caricamento