rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Catanzaro – Avellino 4-1, al “Nicola Ceravolo” arriva il 4° pesantissimo ko di fila

Nella giornata di oggi si è giocata la 30^ giornata del campionato di Serie C, Girone C

Si è giocata oggi, presso lo stadio “Nicola Ceravolo” di Catanzaro, la sfida Catanzaro – Avellino, match valevole per la 30^ giornata del campionato di Serie C, Girone C. Neanche trenta secondi e i padroni di casa si rendono pericolosi, con un'azione prolungata conclusa da Verna, con un tiro che termina oltre la linea di fondo. Ancora una conclusione del Catanzaro al 5', Benedetti manca l'intervento di testa e favorisce Iemmello, che serve all'indietro Verna, il sinistro di quest'ultimo termina al lato. Anche in questo caso svarione difensivo dei biancoverdi. Il Catanzaro inizia con ritmi altissimi ma sono i lupi a passare in vantaggio all'11': sugli sviluppi di un corner, Tito calcia sporco col sinistro e, la conclusione dell'esterno, diventa un assist per Marconi che, sul filo del fuorigioco, si tuffa di testa e insacca a porta sguarnita. Proteste del Catanzaro per una presunta posizione irregolare dell'attaccante ma il goal è valido e la squadra di Rastelli, a sorpresa, è avanti al "Nicola Ceravolo". Al 30', i padroni di casa trovano il pareggio: Ingenuità clamorosa di Ricciardi, Vandeputte viene pescato in area, Ricciardi sulla corsa gli frana addosso. Calcio di rigore per il Catanzaro, dal dischetto si presenta Biasci. Pane respinge il calcio di rigore di Biasci, ma la respinta favorisce l'attaccante, che appoggia nella porta sguarnita. Duplice fischio al "Ceravolo". L'Avellino si è fatto raggiungere e poi ha sfiorato il nuovo vantaggio, con protagonista Ricciardi, che ha commesso fallo da rigore. Ottimo primo tempo per la squadra di Rastelli che, fino a questo momento, ha giocato alla pari con la prima della classe. 

L'Avellino rientra negli spogliatoi dopo aver giocato alla pari con la prima della classe

Il secondo tempo comincia con gli stessi 22 visti in campo nel corso della prima frazione. Bella conclusione di Ricciardi al 54', ben respinta da Fulignati. Avellino con personalità al "Ceravolo". I padroni di casa rispondono dopo pochi minuti: Vandeputte evita l'intervento di Moretti e, davanti a Pane, calcia a botta sicura, il portiere respinge con il piede. Sugli sviluppi dell'azione, tiro dalla distanza provato da Verna, bloccato ancora dall'estremo difensore biancoverde. Traversone basso di Ghion al 60', Iemmello anticipa Benedetti e col destro calcia di prima intenzione, da distanza ravvicinata, ancora un miracolo di Pane. La resistenza dell'Avellino termina al 70': imbucata di Brighenti per Iemmello, che sguscia via a Casarini e beffa Pane in uscita. AL 72', le cose si complicano terribilmente per i biancoverdi, con Auriletto che trattiene Iemmello da ultimo uomo. Rosso diretto per il centrale. Al 76', Moretti sventa su Iemmello e, sull'azione successiva, Pane si oppone al tiro dell'attaccante. All'88' Scognamillo entra in area, scherzando una difesa biancoverde in bambola, e serve a Biasci l'assist per il 3-1. Al 90', il Catanzaro in contropiere fa 4-1 con Pontisso, che raccoglie la ribattuta di Casarini sul tiro di Bombagi e batte Pane per il poker dei padroni di casa. Sconfitta pesantissima per la squadra di Rastelli. 

Il tabellino di Catanzaro-Avellino 4-1

CATANZARO (3-5-2): Fulignati; Fazio, Brighenti, Scognamillo; Situm, Sounas (26' st Brignola), Ghion, Verna (39' st Pontisso), Vandeputte; Iemmello (44' st Cianci), Biasci (44' st Bombagi). A disp.: Sala, Grimaldi, Tentardini, Welbeck, Curcio, Gatti, Katseris, Cinelli. All.: Vivarini. 

AVELLINO (3-5-2): Pane; Moretti, Benedetti, Auriletto; Ricciardi, Mazzocco (41' st Garetto), Matera (37' st Maisto), D'Angelo (22' st Casarini), Tito; Russo, Marconi (41' st Gambale). A disp.: Marcone, Sottini, Di Gaudio, Trotta, Perrone. All.: Rastelli.

ARBITRO: Galipò di Firenze. 

MARCATORE: 12' pt Marconi (A), 28' pt Biasci (C), 24' st Iemmello (C), 43' st Biasci (C), 49' st Pontisso (C).

NOTE: spettatori 9.777. Espulso: al 28' st Auriletto (A) per fallo su chiara occasione da rete. Ammoniti: Fulignati (C), Benedetti (A), Mazzocco (A), Brighenti (C), Scognamillo (C). Angoli: 6-4. Recupero: pt 1'. Al 30' pt Pane (A) ha respinto un rigore a Biasci.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catanzaro – Avellino 4-1, al “Nicola Ceravolo” arriva il 4° pesantissimo ko di fila

AvellinoToday è in caricamento