Lunedì, 15 Luglio 2024
Calcio

Avellino sulle tracce di Tribuzzi e Vitale: i lupi devono battere la concorrenza. Tre tesserati ai saluti

Aumenta la concorrenza per i due calciatori del Crotone che interessano al club irpino

Avellino al lavoro in vista della prossima stagione sportiva. Dopo le conferme di Perinetti, del suo staff e di mister Pazienza, il club biancovede, che ha dato il via alla sua campagna abbonamenti, mette nel mirino la ripartenza con il ritiro estivo in programma a San Gregorio Magno. La fase di allestimento dell’organico è già partita, la dirigenza sta operando per regalare all’allenatore profili funzionali alla sua idea di gioco e una rosa pronta per i primi impegni ufficiali.

La finestra estiva di calciomercato si aprirà lunedì, ma i lupi si muovono per definire i colpi in entrata. Chiusa la trattativa per il rinnovo di Patierno e sempre più vicina la fumata bianca per Iannarilli, l’Avellino sposta l’attenzione su Alessio Tribuzzi e Mattia Vitale. I due tesserati del Crotone sono tra i calciatori osservati dal team irpino, ma come per Capomaggio c’è da battere la concorrenza. Sul classe ’98 di Roma è piombata pure la Juve Stabia che va ad aggiungersi al Catania. Per il centrocampista irpino d’origine c’è da registrare l’interesse del Taranto. In entrambi i casi i biancoverdi dovranno presentare offerte convincenti al sodalizio pitagorico. Possibili novità attese in tempi brevi.

In uscita c’è Fabio Tito. L’esterno, che ha perso posizioni nelle gerarchie durante la seconda parte dell’ultima stagione, potrebbe rilanciarsi altrove. Cercato da Pescara e Gubbio, sul trentenne di Castellammare di Stabia si sono fiondate anche Campobasso e Torres, con quest’ultima che ha avviato i contatti per anticipare le altre formazioni alla finestra. Il Trento resta sulle tracce di Felice D’Amico, al passo d’addio pure Davide Mazzocco reduce da 13 presenze e 2 gol con il Latina ma fuori dal progetto tecnico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino sulle tracce di Tribuzzi e Vitale: i lupi devono battere la concorrenza. Tre tesserati ai saluti
AvellinoToday è in caricamento