Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

La Pol. Lioni sconfitta dalla Virtus Campania

I napoletani si portano sul 2-0 grazie a due errori difensivi dei lionesi, bravi però ad accorciare le distanze e a provarci fino alla fine

VIRTUS CAMPANIA-POL. LIONI 2-1 (p.t. 1-0)

VIRTUS CAMPANIA: Avino, Ciaravalo, Polverino, Branato, Battaglia, Avolio, Porcaro, Puccinelli, Chirullo, Fragiello, Napolitano. All. Liquidato.

POL. LIONI: Scognamiglio, Palumbo, Imparato, Iommazzo, De Simone, Alleruzzo, Senatore, Brogna, Caffaro, Merola, Apicella. All. Ferullo.

RETI: 43' Chirullo, 57' Napolitano, 60' Senatore (L).

All'impianto Paolo Borsellino di Volla si è disputata la terza giornata del girone A del campionato di Eccellenza in cui si sono affrontate la Virtus Campania e la Polisportiva Lioni. Partita che sulla carta si presentava già piuttosto dura per i lionesi che hanno comunque dimostrato sul campo di potersela giocare contro chiunque. Non era facile strappare almeno un punto sul campo della corazzata napoletana, e infatti i padroni di casa sono riusciti prima ad indirizzare la gara nella direzione più congeniale per loro, e poi a chiudere i conti. La partita si mette subito in salita per gli ospiti che al 3' sono costretti a sostituire Mario Senatore dopo un contrasto fortuito. Trasportato in ospedale, è stato poi dimesso. Nonostante questo spavento, il Lioni ha continuato a fare la propria gara tenendo duro. Solo un errore difensivo ha permesso alla Virtus di passare in vantaggio. Rapace l'attaccante Chirullo a rubare palla al limite dell'area, e a piazzarla con un tiro a giro dove Scognamiglio non può arrivare. Nella ripresa gli irpini vanno due volte vicini al gol del pareggio, prima con Alleruzzo e poi con Merola, ma in entrambe le occasioni il tiro non è preciso. E così su un'indecisione difensiva è più lesto Napolitano che deposita in rete la palla che vale il 2-0. La Pol. Lioni aveva però dimostrato di esserci in partita, e così tempo 3' e accorcia le distanze. Questa volta ad essere lesto è il subentrato Fiorenzo Senatore, bravo a fiondarsi per primo sul tiro ribattuto dalla difesa. I lionesi spingono alla caccia del pareggio anche perché complice l'espulsione di Puccinelli si ritrovano con l'uomo in più. Purtroppo però, il risultato rimane fino alla fine sul 2-1.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Pol. Lioni sconfitta dalla Virtus Campania

AvellinoToday è in caricamento