Sabato, 13 Luglio 2024
Calcio

Avellino-Viterbese 0-2: biancoverdi da film horror, i laziali sbancano il Partenio

Fragilità difensiva imbarazzante ed evanescenza offensiva totale per la squadra di Rastelli

Nella giornata di oggi, presso lo stadio “Partenio-Lombardi” di Avellino, si è disputata Avellino-Viterbese, match valevole per la ventottesima giornata del campionato di Serie C, Girone C. I biancoverdi sembrano approcciarsi col piglio giusto alla sfida ma, dopo appena 5 minuti, un errore di Pane, favorisce la conclusione rasoterra di Marotta da posizione defilata. Il portiere dei lupi, posizionato male sul primo palo, vede la sfera passare sotto il corpo per il vantaggio degli ospiti. I padroni di casa, però, non si disuniscono e, al 9', Russo appoggia fuori area per Maisto, che calcia di prima intenzione trovando la respinta di Bisogno. La Viterbese, però, punta sulle velenose ripartenze e, al 17', trova anche il goal del raddoppio: Mungo va via centralmente, entra in area e calcia col mancino. Sulla corsa Moretti lo stende, quando il pallone era già finito nelle mani di Pane. Calcio di rigore segnalato dal guardalinee e, dal dischetto, si presenta Marotta. L'attaccante calcia centrale e fa doppietta. Avellino punito da due clamorose disattenzioni difensive. Al 37', Viterbese vicina al tris: Marotta, servito da Jallow, con un destro a incrociare chiama Pane alla deviazione in corner. L'Avellino accusa il colpo e la presenza in area di rigore avversaria è assolutamente minima. La prima frazione si conclude sullo 0-2 per gli ospiti e, al duplice fischio dell'arbitro, si aggiungono anche i fischi dei tifosi biancoverdi.

Fragilità difensiva imbarazzante ed evanescenza offensiva 

La squadra di casa, mossa dall'orgoglio, cerca di riversarsi in avanti. Russo, forse l'unico a meritare la sufficienza fino a questo momento, tenta un paio di volte la conclusione ma senza mai trovare lo specchio della porta. Bel traversone di Kanoute per Moretti al 58', il difensore colpisce in area piccola e, di testa, spedisce il pallone sulla traversa. Ripartenza pericolosissima della Viterbese al 64', Auriletto serve un assist involontario a Marotta, che calcia al volo e accarezza il palo.  Al 71', goal annullato a Marconi, che era finito in fuorigioco sul tiro di Russo rimpallato da Ricci. L'Avellino sembra perdere entusiasmo e, in avanti, è completamente evanescente. La girandola dei cambi non serve davvero a nulla. La Viterbese si difende con ordine rischiando pochissimo e, alla fine, il risultato non cambierà più. Bruttissima sconfitta per la squadra di Rastelli che paga pesantemente la propria fragilità difensiva e, oggi, anche un attacco con le polveri bagnate. 

Il TABELLINO di  Avellino-Viterbese 0-2

AVELLINO (4-3-3): Pane; Rizzo (34' st Ricciardi), Moretti, Auriletto, Tito (40' st Gambale); Maisto (25' st Di Gaudio), Casarini, D'Angelo (25' st Matera); Russo, Marconi, Trotta (1' st Kanoute). A disp.: Pizzella, Mele, Sottini, Garetto, Benedetti, Tounkara, Solaro, Fusco, Perrone. All.: Rastelli.

VITERBESE (3-5-2): Bisogno; Ricci, Riggio, Monteagudo; Pavlev (1' st Rodio; 19' st Nesta), Megelaitis, Mastropietro (19' st Mbaye), Mungo (34' st Barillà), Devetak; Jallow, Marotta (27' st Polidori). A disp.: Dekic, Chicarella, Rabiu, Semenzato, D'Uffizi, Aromatario, Ingegneri. All.: Lopez.

ARBITRO: Madonia di Palermo.

MARCATORI: 5' pt e 17' pt rig. Marotta.

NOTE: spettatori 2.500 circa. Ammonito: Moretti (A), Pavlev (V), Russo (A), Tito (A), Rastelli (A). Angoli: 7-3.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Viterbese 0-2: biancoverdi da film horror, i laziali sbancano il Partenio
AvellinoToday è in caricamento