rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Calcio

Avellino-Vibonese 3-1, Chiaiese: "Dobbiamo essere più concreti, pensiamo già alla gara di Foggia"

Le parole del viceallenatore biancoverde: "Queste sono partite che nascondono sempre delle insidie, ma non c'è mai stata storia. Stiamo lavorando per il 4-3-3"

Ecco le dichiarazioni del viceallenatore dell'Avellino Giovanni Chiaiese, al termine del match contro la Vibonese (3-0): "Stiamo cercando di migliorare l'aspetto finalizzativo: anche oggi ci siamo ritrovati 6-7 volte sotto la porta. Dobbiamo cercare di essere più concreti. Parlerei soprattutto dell'aspetto mentale: queste sono partite che nascondono sempre delle insidie. Abbiamo fatto i primi 7-8 minuti di arrembaggio. Penso che non ci sia mai stata storia".

Sull'impatto di Murano, autore di due assist: "Sono contento di come è entrato Jacopo, oggi si è rivelato il giocatore che conosciamo. Spero che sia il Murano che possa fare la differenza".

Su Giuseppe Carriero: "E' un giocatore importante per noi. Anche Ciancio ha fatto una partita importante, ha coperto tutta la verticale. Se questi giocatori stanno bene da un punto di vista fisico, possiamo toglierci soddisfazioni ai playoff".

Sul prossimo match: "Siamo già con la testa a Foggia. Dobbiamo dimenticare Bari, o meglio, ripartire dal secondo tempo. Noi siamo l'Avellino: dobbiamo andare a Foggia, imporci e ottenere i tre punti".

Sul 4-3-3: "Ci stiamo lavorando. Quando troveremo spazi e misure, mister Gautieri avrà l'opzione in più per giocare con questo modulo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Vibonese 3-1, Chiaiese: "Dobbiamo essere più concreti, pensiamo già alla gara di Foggia"

AvellinoToday è in caricamento