rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio

Avellino-Turris 1-0, Gautieri: "Partita per certi aspetti straordinaria, vittoria meritata"

Le parole del tecnico biancoverde al termine del match di oggi: "Non siamo stati bravi a finalizzare, ma siamo riusciti a portare a casa il risultato. Dobbiamo andare a Bari per fare il risultato pieno, ci vuole il salto di qualità"

Ecco le dichiarazioni di mister Carmine Gautieri al termine del match Avellino-Turris (1-0): "Siamo stati fortunati sull'occasione del calcio d'angolo da noi mal lavorato. Nell'arco dei novanta minuti, abbiamo fatto una partita sotto diversi aspetti straordinaria. Non siamo stati bravi a finalizzare, ma siamo riusciti a portare a casa il risultato. Magari avremmo potuto farlo soffrendo di meno e sicuramente lavoreremo su questo. Ma direi che oggi la vittoria è stata meritata".

"Questo è un gruppo che mi sta mettendo in difficoltà, lavorano tutti al massimo"

Il tecnico biancoverde è soddisfatto della prestazione dei suoi ragazzi: "Questo è un gruppo che mi sta mettendo in difficoltà, lavorano tutti al massimo. E' un gruppo straordinario. Su Dossena, ho preferito mettere un giocatore che palleggiava meglio anche dietro, l'ho vista così. Devo dire che comunque abbiamo fatto bene. Il ragazzo era anche partecipe e contento a fine partita, e questo ci fa ben sperare. Carriero è entrato bene, come volevamo, in entrambe le fasi. E' un giocatore di grande quantità e qualità. Per quanto riguarda Di Gaudio, è un giocatore straordinario, solo lui da lì poteva calciare e lo ha fatto anche bene. Spesso, chi entra a partita in corso ti fa vincere le partite. E per noi Totò è un giocatore molto importante".

Preoccupano, tuttavia, le condizioni di Mamadou Kanoute, uscito anzitempo: "Ha avuto un problema al ginocchio. Domani faremo degli esami per capire l'entità dell'infortunio, speriamo non sia nulla di grave".

Sull'aggancio al Catanzaro: "Non dobbiamo guardare a nessuno, dobbiamo pensare a noi stessi. Domenica andremo in casa della capolista, appena promossa, andremo a Bari per cercare di vincere la partita".

Sullo schieramento in campo: "Abbiamo mantenuto l'assetto tattico iniziale. La Turris giocava molto largo, se ci fossimo messi a quattro avremmo sicuramente rischiato qualcosa. Con l'ingresso di Totò, gli ho chiesto di non dare riferimenti tra gli avversari e ci è andata bene. E' un giocatore che ha ricucito bene anche a centrocampo".

"Abbiamo rischiato di fare la fine di Italia-Macedonia: abbiamo fatto la partita e rischiato di prendere gol"

I Lupi hanno rischiato grosso, prima del gol di Di Gaudio, sulla clamorosa occasione sciupata da Tascone: "Ci lavoreremo, stasera potevamo parlare della stessa partita di Italia-Macedonia: abbiamo fatto la partita e rischiato di prendere gol. Si rischia di perdere le partite, come ci è successo anche in passato".

Su Jacopo Murano: "Sta bene mentalmente, è normale che quando non fa gol, viene giudicato in una certa maniera. Ma credo che in fase di qualità abbia fatto molto bene, così come in fase di non possesso sono contento della partita che ha fatto. Quando vedevo che il tempo scorreva senza fare gol, c'era un po' di preoccupazione. I nostri difensori erano oltre la metà campo, mentre c'erano tre giocatori della Turris piuttosto alti".

La squadra, infine, è sembrata messa meglio fisicamente: "In settimana abbiamo toccato molti aspetti: tecnico, tattico, il piano della forza. Dobbiamo andare a Bari per fare risultato pieno: dobbiamo capire che è necessario il salto di qualità e, per fare questo, ci vuole mentalità. Adesso siamo lì, ce la vogliamo giocare, abbiamo margini di miglioramento e sappiamo che ai playoff vince la squadra che gioca di più e che sta meglio mentalmente. Noi dobbiamo cercare di arrivare a quel livello". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Turris 1-0, Gautieri: "Partita per certi aspetti straordinaria, vittoria meritata"

AvellinoToday è in caricamento