rotate-mobile
Calcio

Avellino-Turris, Caneo: "Un derby che ci fa piacere giocare"

Le parole del mister corallino: "Spirito oltre la condizione per ripagare anche i tifosi"

Ecco le dichiarazioni di mister Bruno Caneo alla vigilia del match Avellino-Turris, posticipo della trentacinquesima giornata del campionato di Serie C, girone C, in programma domani allo stadio "Partenio-Lombardi" (ore 21).

"L'Avellino resta una squadra di assoluto valore"

La compagine corallina, reduce dal tremendo periodo del Covid, è pronta a riscendere in campo: “Un derby che ci fa piacere giocare, innanzitutto, contro una squadra blasonata e in uno stadio importante. Questo è certamente già uno stimolo a livello mentale. Fisicamente dobbiamo essere pronti per quello che possiamo esserlo in questo momento, ma dando sempre il massimo, lottando e giocando senza stare a centellinare la prestazione o la fatica. Questa Turris non può fare a meno dei propri principi. Del resto, dico sempre che è lo spirito che muove la materia, per cui dobbiamo fare una partita gagliarda anche per dare una soddisfazione ai tanti tifosi che ci seguiranno nella prima gara che vedrà il ritorno di tutti i gruppi organizzati. Mi aspetto – prosegue il tecnico – che torniamo a legittimare quello che si è fatto nel girone di andata. Dopo aver colto, con merito di tutte le componenti e con largo anticipo, l’obiettivo primario, ora vogliamo tutti conseguire un secondo obiettivo, quello dei playoff, che una squadra come la nostra merita di centrare al di là delle pecche del girone di ritorno e di tutti i condizionamenti subiti negli ultimi mesi. Inutile, comunque, piangersi addosso: guardiamo al futuro e all’obiettivo di fare più punti possibili in questo rush finale”.

Sull’avversario Caneo aggiunge: “L’Avellino resta una squadra di assoluto valore anche se dovesse avere qualche defezione importante”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Turris, Caneo: "Un derby che ci fa piacere giocare"

AvellinoToday è in caricamento