rotate-mobile
Calcio

Avellino-Potenza 4-1, Varrà: "Sembravano la Juventus, chiediamo scusa ai nostri tifosi"

Fortunato Varrà, direttore sportivo del Potenza, dopo la sconfitta contro l'Avellino, ha condiviso le seguenti dichiarazioni: "Non ci sono molte giustificazioni o attenuanti da offrire, è inutile sottolineare gli errori commessi"

Fortunato Varrà, direttore sportivo del Potenza, dopo la sconfitta contro l'Avellino, ha condiviso le seguenti dichiarazioni: "Non ci sono molte giustificazioni o attenuanti da offrire, è inutile sottolineare gli errori commessi. L'Avellino stasera ha mostrato una performance che ricordava quella della Juventus. Io prendo la responsabilità di questa deludente prestazione. In questo momento, è futile enumerare i problemi. Siamo stati superati in campo. Vorrei sinceramente scusarmi con i nostri tifosi, ma la mia intenzione non è quella di doverlo fare dopo ogni partita." Sul tema di Colombo, Varrà ha dichiarato: "La sua posizione è oggetto di discussione? Queste sono decisioni che richiedono un'analisi completa. Oggi ci è mancato l'atteggiamento e la determinazione, elementi che l'Avellino invece ha messo in campo. Hanno segnato quattro gol, ma avrebbero potuto farne ben di più. Mi assumo la piena responsabilità per questo inizio di stagione. Al momento, la squadra sembra non giocare come un vero collettivo. Tutti, inclusi io, l'allenatore e i calciatori, siamo sotto esame. Per quanto riguarda la situazione di Colombo, non ho ancora preso una decisione definitiva. Voglio ponderarla attentamente e non prendere decisioni affrettate."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Potenza 4-1, Varrà: "Sembravano la Juventus, chiediamo scusa ai nostri tifosi"

AvellinoToday è in caricamento