Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio

Avellino-Picerno 1-1, Silvestri: "Rammaricati per non aver vinto in casa, dobbiamo costruire la mentalità"

Le dichiarazioni del difensore biancoverde al termine del match di oggi: "La troppa frenesia non ci aiuta, non ci dobbiamo far prendere dal nervosismo. Arriveremo alla partita contro la Turris molto incazzati"

Ecco le dichiarazioni di Luigi Silvestri, al termine del match Avellino-Picerno (1-1): "Siamo rammaricati per il fatto che non abbiamo portato i tre punti in casa nostra, che deve essere il nostro fortino. Non fai otto risultati consecutivi se non hai un minimo di mentalità, ma siamo partiti forti, subito in attacco, propositivi. Non è mai facile contro una squadra che lotta per salvarsi e che cambia allenatore. Siamo stati bravi a recuperarla subito, ma dobbiamo cambiare passo. Siamo una squadra che deve mantenere i ritmi alti".

Sul match di oggi: "La troppa frenesia non ci aiuta. Il Picerno è venuto qua per prendersi il pareggio, rompendoci la profondità. Quando accadono queste situazioni, non ci dobbiamo far prendere dal nervosismo".

Sul prossimo match: "Arriveremo alla partita contro la Turris molto incazzati. Dobbiamo considerare questo pareggio non come due punti persi, ma come un punto guadagnato. Prima di parlare del Bari, di cui conosciamo l'importanza, parliamo della Turris che gioca il miglior calcio di tutti e tre i gironi. L'anno scorso abbiamo vinto da loro e saranno sicuramente avvelenati per questa cosa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Picerno 1-1, Silvestri: "Rammaricati per non aver vinto in casa, dobbiamo costruire la mentalità"
AvellinoToday è in caricamento