rotate-mobile
Calcio

Perinetti sugli arbitri: "Avellino in casa tartassato, mi sono lamentato". E chiarisce un equivoco

Il direttore dell'area tecnica ha parlato della gestione arbitrale e chiarito un episodio che ha fatto discutere

Nel corso del suo lungo intervento a Contatto Sport, il direttore dell’area tecnica, Giorgio Perinetti, ha parlato anche di alcune decisioni arbitrali che non hanno convinto pienamente: “Mi sono lamentato costantemente con gli arbitri. Non è facile arbitrare in questa categoria, però la gestione non mi piace. Con il Sorrento Ricciardi prende un calcio che ci è costata la sua assenza. Poi ammonisce Patierno e Sgarbi per simulazione, decisioni che ci hanno costretto a mollare con il pressing degli attaccanti. Quello che ha consentito l’arbitro a Baldi in Avellino-Juve Stabia non è regolare. C’è la decisione su Leone, in occasione del rigore: l’intervento del centrocampista era da doppia ammonizione. Baldi non ha fatto altro che fare falli tutta la partita su Sgarbi, contati più di quindici. Risultato? Neanche ammonito. L’Avellino in casa è stato tartassato di cartellini gialli mentre agli avversari è stato consentito sistematicamente di picchiare”.

Il dirigente poi chiarisce: “C’è stato un equivoco che mi ha molto amareggiato, non volevo assolutamente offendere nessuno, è stato un atto di goliardia in un momento di mercato. C’era Ciro Polito che parlava alla televisione di Bari, gli ho dato una pacca sulla spalla dicendo “forza Bari”. Non volevo offendere la tifoseria dell’Avellino, è stato un episodio scherzoso. La mia dedizione alla causa biancoverde è totale. Sono mesi che passo in albergo. Pretendo un minimo di rispetto e non posso essere confutato da una banalità di questo tipo. Vorrei ricordare che il 29 novembre perdevo mia figlia ed ero in ritiro con l’Avellino. Credo questo basti a dimostrare quanto tenga alla causa e quanto voglia fare bene qui. Volevo chiarire questo episodio”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perinetti sugli arbitri: "Avellino in casa tartassato, mi sono lamentato". E chiarisce un equivoco

AvellinoToday è in caricamento