rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Calcio

Avellino-Monopoli 2-2, Colombo: "Non siamo brillanti ma abbiamo spirito, bravi a riprendere la partita"

Le parole del tecnico dei gabbiani al termine del match di oggi: "Non dico che quel che viene più della salvezza è tutto guadagnato, però venderemo cara la pelle per rimanere il più in alto possibile"

Ecco le dichiarazioni di mister Alberto Colombo, al termine del match Avellino-Monopoli (2-2): "Noi siamo una squadra, come ben diceva Braglia in conferenza stampa, simili all'Avellino dell'anno scorso: non siamo brillanti, ma abbiamo uno spirito che, anche nei minuti delicati, ci permette di fare quella corsa in più. Abbiamo sofferto nei primi 15 minuti, ma abbiamo fatto gruppo in campo e, piano piano, fatto passare questi momenti che ci possono essere in qualsiasi partita, uscendo dal guscio. Anche nel secondo tempo, eravamo messi bene fisicamente, poi c'è stata un'ingenuità che, solitamente, a livello difensivo, non commettiamo. Ma siamo stati bravi a riprendere la partita e, conteggiando tutte le componenti, direi che il pareggio è giusto".

Sulla squadra: "Siamo meno abili nel palleggio, ma se non sei altrettanto abile nel sacrificarti e nel fare male con la gamba, vai in difficoltà. Abbiamo adattato i nostri giocatori allo stile di gioco e, con umiltà, siamo lì, pur consapevoli che ci sono squadre molto più attrezzate. Ma noi ci vogliamo rimanere lì il più possibile".

Rimpianti per non aver accorciato sul Bari? "Magari al Bari il rammarico di non aver allungato. Non dico che tutto quel che viene più della salvezza è tutto guadagnato, però venderemo cara la pelle per rimanere il più in alto possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Monopoli 2-2, Colombo: "Non siamo brillanti ma abbiamo spirito, bravi a riprendere la partita"

AvellinoToday è in caricamento