rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Calcio

Avellino-Messina 1-1, Gautieri: "Delusione per come abbiamo subito gol, dobbiamo resettare questa gara"

Le parole del tecnico biancoverde al termine del match di oggi: "Dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti: dal punto di vista tecnico, dove abbiamo sbagliato molto, ma anche dal punto di vista tattico e fisico, dove siamo calati molto. Bisogna ripartire con equilibrio, determinazione e lavoro"

Ecco le dichiarazioni di mister Carmine Gautieri nel post-gara di Avellino-Messina, match terminato sul punteggio di 1-1.

"Nel calcio ci sono anche queste situazioni, dobbiamo essere bravi a non farle succedere"

L'ennesima beffa per i biancoverdi: "Sicuramente, c'è delusione per come abbiamo subito gol e per come abbiamo fatto il secondo tempo, dove abbiamo perso tanti duelli e tanti palloni. Da lì, sono nate le difficoltà che abbiamo avuto. Dobbiamo migliorare sotto tanti aspetti: dal punto di vista tecnico, dove abbiamo sbagliato molto, ma anche dal punto di vista tattico e fisico, dove siamo calati molto. Nel primo tempo, abbiamo fatto la partita che dovevamo fare, meno che l'errore di Silvestri all'inizio. Bisogna assolutamente ripartire con equilibrio, determinazione e lavoro: capisco che pareggiare oggi non va bene a nessuno, ma dobbiamo capire che ci sono anche queste partite e bisogna essere anche equilibrati nella gestione delle situazioni. Posso dire che Bove ha avuto 38,5°C di febbre, gente che ha avuto il Covid e che si è trovata in mezzo al campo. Ma, se vogliamo appellarci a questo, non è possibile nemmeno programmare il futuro".

Sulla rimonta subita nel finale: "Ci è successo già due volte, ma nel calcio ci sono anche queste situazioni, dobbiamo essere bravi a non farle succedere, magari non rischiando piuttosto che buttare una palla in tribuna. Però, c'è da dire anche che tutti ci aspettavamo la vittoria. Sapevamo benissimo che, indipendentemente da chi vai ad affrontare, sono tutte partite difficili. Dobbiamo migliorare sull'aspetto tecnico, e lo stiamo facendo perché stiamo facendo grandi cose. Bisogna dire, che da un mese e mezzo, questi ragazzi stanno spingendo molto. Tuttavia, dopo una prestazione vista nel secondo tempo come quella di oggi, dobbiamo lavorare soprattutto sull'aspetto mentale. A fine partita, sono entrato negli spogliatoi e non vi dico come stavano i ragazzi: erano molto stanchi, oltre a essere scontenti per non aver portato il risultato a casa. Dobbiamo essere bravi ed equilibrati a lavorare anche su questo".

"Solo con i nostri tifosi, in questo momento di difficoltà, ne usciamo fuori"

Sulle condizioni della squadra: "Sotto l'aspetto tecnico e tattico, ci stiamo anche arrivando su certe situazioni. Basta vedere le partite anche contro Taranto e Palermo, siamo arrivati spesso in area ma spesso non riusciamo a chiudere. Dobbiamo essere bravi anche a gestire le energie, l'aspetto fisico è molto importante. Dobbiamo migliorare anche su questo".

Sui fischi finali del pubblico biancoverde: "Il gruppo si mette sempre a disposizione, oggi erano delusi non solo per la partita, ma per la piazza, per la società, per loro stessi. Se io fossi stato in tribuna o in curva avrei fischiato anch'io per come abbiamo subito il gol. Ovvio che se tu hai i tifosi dalla tua parte, ne esci prima. Dico che io e tutti i nostri ragazzi abbiamo bisogno dei nostri tifosi nei momenti difficili: posso capire che si aspettavano il primo posto, non sarà così. Allenare qui è un momento di grande soddisfazione per me e ribadisco: solo con i nostri tifosi, in questo momento di difficoltà, ne usciamo fuori".

"Dobbiamo capire che il calcio e la vita sono questi, devi essere bravo a rialzarti subito"

Il minor apporto è venuto da chi è subentrato a gara in corso: "Bisogna lavorare anche sotto quest'aspetto. Io sto facendo delle scelte in base a ciò che vedo, ma questo è sicuramente un aspetto importante. Chi è entrato poteva far meglio, chi ha fatto male ha provato comunque ha dato il massimo. Non è stato così e dobbiamo anche migliorare su questo".

Sull'infortunio accorso a Riccardo Maniero: "Ha subito un infortunio muscolare, domani ne sapremo di più. Spero di non doverlo perdere a lungo, perché è troppo importante per noi". 

Infine, sul prossimo match contro il Catania: "Bisogna recuperare energie fisiche e mentali e resettare questa partita. Dobbiamo capire che il calcio e la vita sono questi, devi essere bravo a rialzarti subito. Il Catania è una squadra che ha avuto problemi societari, gioca anche bene. Dobbiamo scendere in campo e fare la nostra partita". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Messina 1-1, Gautieri: "Delusione per come abbiamo subito gol, dobbiamo resettare questa gara"

AvellinoToday è in caricamento