Venerdì, 12 Luglio 2024
Calcio

La cura Gautieri funziona, l'Avellino si impone sulla Fidelis Andria: 2-0

I biancoverdi conquistano la dodicesima vittoria stagionale con il nuovo corso del tecnico partenopeo: apre le marcature Kragl al 5' della ripresa, chiude Plescia su rigore a tempo scaduto. Lupi di nuovo terzi in classifica

Avellino-Fidelis Andria 2-0: le azioni salienti del match

Secondo tempo

48' st - E' stato un piacere raccontarvi il match di oggi, vi diamo appuntamento a martedì 22 febbraio, alle ore 18: allo stadio "Francioni", si affronteranno Latina e Avellino, per il recupero della terza giornata di ritorno del girone C della Serie C. Un caloroso saluto a tutti i nostri lettori e buon sabato sera!

48' st - E' finita! L'Avellino batte la Fidelis Andria con il punteggio di 2-0 e sale nuovamente al terzo posto in classifica, approfittando della sconfitta della Virtus Francavilla a Catania (1-0). I biancoverdi salgono a 48 punti e si rinsaviscono con la cura Gautieri. Decidono l'incontro le reti, tutte e due nella ripresa, di Kragl al 5' e Plescia, su rigore, al 48'.

48' st - Dagli undici metri, Vincenzo Plescia non sbaglia e porta l'Avellino sul 2-0.

48' st - GOOOOOOOOOAAAAAAAALLLL DELL'AVELLINOOOOOOOOO!!!

47' st - Calcio di rigore per l'Avellino! Contropiede micidiale della formazione biancoverde: Claudiu Micovschi brucia sullo scatto Matteo Legittimo e serve Vincenzo Plescia che, sul momento propizio, viene atterrato irregolarmente in area da Cristian Riggio: rigore e ammonizione per il centrocampista in maglia azzurra.

45' st - Ammonito Gioacchino Carullo per un intervento scorretto su Claudiu Micovschi.

45' st - Il quarto uomo, signor Cavaliere di Paola, indica tre minuti di recupero.

44' st - Fabio Tito, dalla sinistra, pesca Claudiu Micovschi che, di testa, non riesce a inquadrare lo specchio della porta.

41' st - Terzo e ultimo cambio per l'Avellino: un esausto Mamadou Kanoute lascia il posto a Claudiu Micovschi.

37' st - Ultimo cambio per la Fidelis Andria: mister Di Bari richiama in panchina Danilo Gaeta e schiera Mirko Bortoletti.

34' st - Seconda ammonizione tra le file dell'Avellino: giallo a Mamadou Kanoute, reo di aver allontanato il pallone a gioco fermo.

27' st - Cambio per l'Avellino: finisce la partita di Oliver Kragl, autore del gol dell'1-0, sostituito da Alberto De Francesco.

27' st - Terza ammonizione tra le file della Fidelis Andria: giallo per Matteo Legittimo.

24' st - Che palo di Mamadou Kanoute: l'attaccante senegalese prova ad approfittare di una sbavatura commessa da un difensore in maglia azzurra e colpisce il legno destro della porta difesa da Saracco.

23' st - Triplo cambio per i Leoni Azzurri: fuori Leonardo Nunzella, Angelo Bonavolontà e Lorenzo Sorrentino, dentro Gioacchino Carullo, Francesco Urso e Antonio Messina.

22' st - Ritorna pericolosa la Fidelis Andria, con un tiro a giro di Andrea Risolo che costinge Pane a mandare la sfera in angolo con un colpo di reni.

16' st - Altra ghiotta chance per i Lupi, che pungono sempre sull'out di destra: Aloi per Ciancio, cross di quest'ultimo a cercare il neoentrato Vincenzo Plescia che, di testa, inzucca e costringe Saracco a un intervento prodigioso. Sulla respinta, si avventa Fabio Tito, la cui conclusione finisce al lato.

15' st - Ammonito Danilo Gaeta, tra le file dei federiciani.

13' st - L'Avellino spreca l'opportunità per il raddoppio: Mamadou Kanoute, lanciato in contropiede, in una situazione di tre contro tre, preferisce andare alla conclusione, invece di servire Vincenzo Plescia, e manda la sfera al lato.

12' st - Prima sostituione anche per la Fidelis Andria: è il turno di Giacomo Tulli, che prende il posto di Pietro Ciotti.

9' st - Primo cambio per l'Avellino: Vincenzo Plescia rimpiazza Jacopo Murano.

8' st - Prima ammonizione tra le file dell'Avellino: Davide Bove atterra Matteo Di Piazza in corsa verso il corridoio di destra e riceve il giallo dal signor Perenzoni.

5' st - Nel momento, probabilmente, migliore per gli uomini di mister Di Bari, arriva il vantaggio biancoverde: Giuseppe Carriero serve Simone Ciancio sulla destra. L'esterno destro crossa verso il mezzo, Saracco prova a bloccare la sfera, ma se la fa scappare dalle braccia. Il successivo disimpegno di Ilario Monterisi finisce per favorire Oliver Kragl, che carica il sinistro e fulmina il portiere federiciano. Primo gol in maglia dell'Avellino per il centrocampista tedesco.

5' st - GOOOOOOOOOOOOOOOOOOOAAAALL DELL'AVELLINOOOOOOOO!!!

3' st - Sponda di Pietro Ciotti per Matteo Di Piazza: l'esperto attaccante entra in area e calcia di sinistro, impegnando Pasquale Pane nel compiere un intervento in due tempi.

1' st - Quinto corner della gara per la Fidelis Andria: Pietro Ciotti, dalla bandierina di sinistra, imbecca Lorenzo Sorrentino, la cui sponda di testa non è, tuttavia, invitante per nessuno dei suoi compagni e si perde sul fondo.

0' st - Si riparte! Il signor Perenzoni di Rovereto fischia la ripresa delle ostilità.

Primo tempo 

45' pt - Non c'è recupero. Il signor Perenzoni di Rovereto fischia la fine del primo tempo: Avellino e Fidelis Andria vanno al riposo sul punteggio di 0-0. A risentirci tra quindici minuti per il secondo tempo del match. Restate con noi!

40' pt - Kanoute per Aloi: il capitano carica il destro ma finisce altissimo oltre la porta difesa da Saracco.

39' pt - Carriero recupera la sfera a Gaeta, si gira e calcia, tuttavia rasoterra, facile preda per Saracco.

35' pt - La compagine irpina cresce nell'intensità e nel gioco: serie di passaggi per vie centrali tra Kragl, Kanoute e Carriero, con quest'ultimo che scodella verso l'out di sinistra, dove c'è Fabio Tito. L'esterno biancoverde crossa in mezzo e trova Mamadou Kanoute che inzucca di testa: intervento poco sicuro di Saracco, che però è quanto basta per mettere la palla in corner.

33' pt - Giuseppe Carriero ci prova da posizione defilata, tentando un diagonale che, però, si alza troppo e finisce alle stelle.

29' pt - Arriva la prima ammonizione della gara: Luigi Silvestri prova a scappare palla al piede, ma viene atterrato irregolarmente da Angelo Bonavolontà. Giallo per il centrocampista federiciano.

24' pt - Goal dell'Avellino... ma si alza la bandierina dell'assistente! Sugli sviluppi del primo corner per i lupi, Oliver Kragl, dalla sinistra, mette una sfera sul piatto d'argento per Mamadou Kanoute, il cui tiro scheggia per ben due volte la traversa, per poi oltrepassare la linea di porta. Ma la posizione dell'attaccante senegalese è stata giudicata oltre l'ultimo difensore.

20' pt - Gli ospiti provano a impensierire i padroni di casa sui calci da fermo: quarto corner per i Leoni azzurri, Ciotti la scodella di nuovo in mezzo con una sorta di tiro-cross che obbliga Pane a un nuovo intervento con i pugni.

19' pt - L'Avellino risponde immediatamente con Oliver Kragl: il centrocampista tedesco riceve palla e carica il sinistro, di poco a lato.

16' pt - La Fidelis Andria spaventa i biancoverdi in contropiede: Saracco rilancia a cercare Sorrentino, il quale a sua volta smista verso Di Piazza che calcia da posizione defilata. Ma l'esperto centravanti ex Pro Vercelli, Catania e Catanzaro viene pescato in posizione irregolare dall'assistente del signor Perenzoni di Rovereto.

13' pt - Sul secondo corner della gara battuto dai federiciani, Pietro Ciotti la mette in mezzo e Pasquale Pane respinge di pugni.

7' pt - Lancio di Luigi Silvestri a cercare Oliver Kragl: il centrocampista tedesco ci prova di testa, ma non riesce a spizzare bene la sfera.

3' pt - Primo squillo degli irpini: Salvatore Aloi scambia con Mamadou Kanoute e, dai 25 metri, fa partire una bordata che, tuttavia, è centrale e non impensierisce Umberto Saracco, che blocca la sfera.

0' pt - Partiti! Il signor Perenzoni di Rovereto fischia l'inizio del match. Buona lettura a tutti!

0' pt - Sarà la Fidelis Andria a battere il calcio d'inizio dell'incontro. Tutto pronto per l'inizio della gara.

0' pt - Le squadre fanno il loro ingresso sul terreno di gioco per i consueti saluti di rito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cura Gautieri funziona, l'Avellino si impone sulla Fidelis Andria: 2-0
AvellinoToday è in caricamento