rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Calcio

Avellino-Fidelis Andria 1-0, Rastelli: "Vittoria meritata, contento per i ragazzi e per il ds De Vito"

Le parole del tecnico biancoverde al termine del match: "Nella prima mezz'ora i nostri avversari ci hanno creato dei problemi, ma siamo stati comunque bravi a chiuderli. Nel secondo tempo, ci è mancato soltanto il colpo di grazia"

Ecco le dichiarazioni di mister Massimo Rastelli nel post-gara di Avellino-Fidelis Andria, match terminato con il punteggio di 1-0 in favore dei biancoverdi: "E' stata una vittoria meritata, dopo una prima mezz'ora in cui abbiamo avuto difficoltà a leggere la partita. I nostri avversari ci hanno creato dei problemi, ma siamo stati comunque bravi a chiuderli. Dopo il gol, siamo riusciti ad apportare i dovuti accorgimenti e credo che, nel secondo tempo, ci sia mancato soltanto il colpo di grazia. Mi fa piacere per i ragazzi e per il direttore sportivo De Vito: ogni giorno, in questa settimana, si perdeva un calciatore, poi abbiamo giocato a porte chiuse. In tutta questa serie di situazioni, siamo riusciti a portare a casa questa vittoria, meritata per le occasioni che abbiamo creato, rischiando soltanto nei minuti finali su qualche lancio lungo".

Molti problemi di formazione alla vigilia del match: "Casarini si è allenato soltanto una volta in palestra in questa settimana, poi ha avuto la febbre: il fatto che mi ha dato disponibilità è già tanto. Stessa cosa Russo e Garetto. Trotta aveva un problema all'adduttore. Ho buttato nella mischia Murano che ha dato tanto, è tornato titolare anche Franco. E sono contento per Diego (Gambale, ndr), sta crescendo. L'affiatamento diventa più semplice, attraverso il lavoro settimanale i ragazzi sanno quel che devono fare. Nel reparto difensivo, i calciatori stanno facendo un grande lavoro, con l'aiuto degli altri reparti. La maggior parte dei gol li abbiamo presi su palle inattive, per il resto abbiamo incassato solo 2-3 gol su azione. Per il resto, sicuramente ci si sacrifica e si soffre, ma l'importante è portare a casa i risultati".

"Il 23 dicembre tireremo le somme e, con la società, capiremo come migliorarci. Resto, comunque, concentratissimo sulle gare settimanali: il ds sa fare il suo mestiere, a me non piace parlare di mercato. Nel momento in cui mi rendo conto che un'idea può permettere a questa squadra di fare ancora meglio, la porto avanti" conclude.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Fidelis Andria 1-0, Rastelli: "Vittoria meritata, contento per i ragazzi e per il ds De Vito"

AvellinoToday è in caricamento