Giovedì, 28 Ottobre 2021
Calcio

Avellino-Catanzaro, Aloi: "Match difficile ma dobbiamo farcela, indossare la fascia di capitano mi onora"

Le parole del centrocampista biancoverde alla vigilia del match di domani sera: "Cercheremo di battagliare domani sera, sappiamo che sono molto attrezzati, ma ci faremo trovare pronti: questo è poco, ma sicuro"

Ecco le dichiarazioni di Salvatore Aloi alla vigilia del match Avellino-Catanzaro, posticipo serale della sesta giornata di Serie C, girone C, in programma allo stadio "Partenio-Lombardi" domani alle ore 21.

"Chi scende qui in campo deve dare sempre il massimo per raggiungere gli obiettivi"

Il centrocampista biancoverde presenta la grande sfida di domani: "Dopo una serie di pareggi, siamo contenti che sia arrivata la vittoria contro il Potenza. Sappiamo che il nostro prossimo avversario è una squadra difficile da affrontare, però dobbiamo farcela. Indossare la fascia di capitano mi onora. Ovviamente, stiamo lavorando e il mister ci sta suggerendo alcune cose su come affrontare questa gara. Chi scende in campo qui al Partenio-Lombardi deve dare sempre il massimo per raggiungere gli obiettivi. Cercheremo di battagliare domani sera, sappiamo che sono molto attrezzati, ma ci faremo trovare pronti: questo è poco, ma sicuro".

Sull'ultimo match contro i lucani (1-0): "Il direttore sportivo mi aveva detto di andare a salutare la Curva prima della gara, ho sbagliato io a non andare con i ragazzi. L'Avellino lo vedo sempre cattivo, siamo stati un po' sfortunati, ma questo non deve essere un alibi. Dobbiamo metterci a disposizione del mister e dare sempre il campo. Purtroppo, ci sono anche gli avversari".

Sul presunto litigio tra Braglia e Sbraga, smentito dalla società biancoverde in una nota: "Mi dispiace per il ragazzo, ma non c'è stata nessuna lite. Non possiamo entrare nel merito della vicenda".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Catanzaro, Aloi: "Match difficile ma dobbiamo farcela, indossare la fascia di capitano mi onora"

AvellinoToday è in caricamento