rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Calcio

Avellino, serve la vittoria. Al "Partenio" arriva il Catania: la presentazione, le ultime di formazione e dove vederla

La squadra di Michele Pazienza attende la formazione etnea per il match di ritorno del secondo turno nazionale dei playoff

Una gara da dentro o fuori, al “Partenio” si decide la stagione di Avellino e Catania. La partita di andata, terminata con una vittoria di misura degli etnei con una rete di Cianci nel secondo tempo, fa parte del passato: oggi va in scena il match di ritorno che mette in palio l’accesso alle semifinali. I rossazzurri hanno il vantaggio del gol segnato in casa, ai lupi servirà invece il successo per staccare il pass per il turno successivo. La squadra di Michele Pazienza non vuole fermare la sua corsa ed è chiamata ad una prestazione di riscatto dopo l’opaca prova del “Massimino”. Il tecnico di San Severo, intervenuto in conferenza stampa, presenta così la sfida: “Sappiamo che sarà necessaria una grandissima partita, i ragazzi sono consapevoli che abbiamo le possibilità per poterlo fare. Loro avranno due risultati su tre e credo che confermeranno quel tipo di atteggiamento, anche perché rispecchia l'impronta e le caratteristiche che il nuovo allenatore ha dato alla squadra. Non credo che si allontaneranno da quel tipo di prestazione. Vincere assolutamente? È un aspetto dei playoff, è una situazione che abbiamo già vissuto in passato e il mio gruppo ha reagito benissimo”.

Il Catania

La formazione rossazzurra arriva in Campania con il pronostico ribaltato rispetto a qualche giorno fa. Con la vittoria ottenuta tra le mura amiche, agli etnei basterà anche un pareggio. Tuttavia il rendimento stagionale del Catania in trasferta è da dimenticare: 4 vittorie, 3 pareggi e 12 sconfitte in campionato; in Coppa Italia ha perso sia a Rimini che a Padova; nel turno precedente del playoff ha invece trionfato sul campo dell’Atalanta Under 23. Michele Zeoli parla così della sfida in programma questa sera: “Il morale è alto. Siamo consapevoli che troveremo un altro tipo di partita, dobbiamo essere pronti a ribattere colpo su colpo, sapendo che ci sarà il momento in cui bisognerà soffrire e il momento in cui provare a fare male agli avversari. Ai ragazzi ho detto di essere liberi e di non farsi influenzare dall'ambiente, ci sarà un clima caldo ma abbiamo giocatori che hanno fatto categorie importanti. Se vogliamo ambire a qualcosa, dobbiamo superare ostacoli importanti come l’Avellino”.

Le ultime di formazione

Pazienza potrebbe apportare una variazione tattica al suo sistema di gioco, ritrovando dunque il 4-3-1-2. In difesa dovrebbero essere confermati Cionek e Frascatore, con Rigione che resta in ballottaggio. Cancellotti scala a destra, mentre Liotti va verso un’altra titolarità a sinistra. Armellino in cabina di regia, con De Cristofaro e Rocca nel ruolo di mezzali. D’Ausilio potrebbe partire dalla panchina. Sulla trequarti spazio per Sgarbi, alle spalle della coppia Gori-Patierno. Si può ipotizzare altresì l’utilizzo del 3-5-2, in questo caso il tecnico ha parlato di caratteristiche diverse e quindi saranno schierati nuovi interpreti rispetto alla sfida del “Massimino”. Per le probabili formazioni clicca qui.

La designazione arbitrale

La partita sarà diretta dall’arbitro Andrea Bordin della sezione di Bassano del Grappa, coadiuvato dagli assistenti Antonio D’Angelo di Perugia e Stefano Franco di Padova. Il quarto ufficiale sarà Carlo Rinaldi di Bassano del Grappa. Al Var Antonio Di Martino di Teramo, l’Avar sarà Daniele Minelli di Varese. In stagione c’è un solo precedente tra Bordin e l’Avellino, in occasione del derby contro il Benevento lo scorso 15 aprile: decise una rete di Sgarbi. Nessun incrocio nella stagione 2023/24 tra il fischietto veneto e il Catania.

Dove vedere la partita

La partita, con calcio d’inizio alle 20.30, sarà trasmessa in diretta su Sky Sport Calcio, al canale 202, e su Sky Sport, al canale 252. In streaming su Sky Go e Now.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino, serve la vittoria. Al "Partenio" arriva il Catania: la presentazione, le ultime di formazione e dove vederla

AvellinoToday è in caricamento