Sabato, 20 Luglio 2024
Calcio

Iannarilli è la prima scelta per la porta dell'Avellino, ma un club di Serie B cerca di inserirsi

L'Avellino è in vantaggio, ma un club cadetto prova ad inserirsi per il portiere della Ternana

La priorità è il portiere. L’Avellino muove i primi passi sul mercato e, in attesa di definire le operazioni di riconferma, riflette sull’estremo difensore del futuro. Con l’addio di Ghidotti, rientrato al Como dopo l’esperienza vissuta in Irpinia, il club biancoverde è alla ricerca del successore. La dirigenza vuole puntare su un calciatore esperto, che conosce bene la categoria e capace di dare sicurezza al reparto arretrato. Il nome in cima sulla lista dei lupi è quello di Antony Iannarilli.

Il classe 1990 di Alatri, di proprietà della Ternana e in scadenza di contratto a giugno 2025, potrebbe lasciare i colori rossoverdi con un anno di anticipo e rilanciarsi in una nuova avventura a poche settimane dall’amara retrocessione vissuta con l’attuale società. Il trentatreenne è assistito dall’agente Giovanni Tateo, procuratore anche di Cosimo Patierno, prossimo ad incontrare Perinetti e soci per discutere del rinnovo del bomber. Le parti potrebbero avviare una trattativa concreta anche per il portiere, con il team umbro disposto ad aprire il trasferimento.

Nelle ultime ore, sulle tracce di Iannarilli, si sarebbe mosso anche lo Spezia. I bianconeri, forti della categoria, potrebbero garantire al portiere la vetrina della Serie B ma l’Avellino, al momento, è in vantaggio. Non mancano tuttavia le alternative: Antonio Donnarumma, in uscita dal Padova, e Vincenzo Fiorillo della Salernitana sono gli ultimi profili accostati ai biancoverdi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iannarilli è la prima scelta per la porta dell'Avellino, ma un club di Serie B cerca di inserirsi
AvellinoToday è in caricamento