Calcio

Avellino-Ancona Matelica 0-1, De Francesco: "I fatti parlano chiaro, non stiamo raccogliendo quello che vogliamo"

Le dichiarazioni del centrocampista biancoverde al termine del match: "Quello che stiamo facendo adesso non è abbastanza e dobbiamo fare di più. Il gruppo è ancora unito, su questo non c'è dubbio"

Ecco le dichiarazioni di Alberto De Francesco, al termine del match di Coppa Italia di Serie C, Avellino-Ancona Matelica (0-1): "Dobbiamo reagire e l'unico modo per farlo è il lavoro, con testa bassa e umiltà. I fatti parlano chiaro: non stiamo raccogliendo quello che vogliamo. A un certo punto, pensavamo fosse più semplice dell'anno scorso, e invece non è così. Invece, dobbiamo lavorare più di prima. Quello che stiamo facendo adesso non è abbastanza e dobbiamo fare di più. Io sto bene in questo momento, si sono dette tante stupidaggini: io, come sempre, lavoro e cerco di dare il mio contributo, da professionista quale sono".

Tuttavia, sostiene De Francesco: "Il gruppo è ancora unito, su questo non c'è dubbio. Ovviamente, adesso non ci stiamo divertendo, perché i risultati sono tutto in questo sport. E' solo colpa nostra e di quello che stiamo facendo in campo, anche se non vuol dire che è tutto da buttare. C'è sempre qualcosa che va e quello che non va. Dobbiamo tenerci quello che va e correggere le cose che non vanno". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Ancona Matelica 0-1, De Francesco: "I fatti parlano chiaro, non stiamo raccogliendo quello che vogliamo"

AvellinoToday è in caricamento