Mercoledì, 17 Luglio 2024
Calcio

L’Audax Cervinara batte 4-1 l’Albanova in amichevole

L’amministrazione guidata da Caterina Lengua, da sempre tifosissima dell’Audax, sta lavorando per intercettare i fondi destinati ad offrire uno struttura degna del blasone della Regina della Valle Caudina calcistica

L’Audax Cervinara 1935 comunica che questa mattina alle ore 10 e 30 la squadra ha disputato un’interessante amichevole di lusso allo stadio “Angelo Scalzone” di Casal di Principe contro la gloriosa Albanova Calcio, club famoso negli anni Novanta per aver sfiorato un paio di volte la serie C1 dopo grandi stagioni nella vecchia C2. I Leoni biancoazzurri casertani sono scesi in campo contro il Cervo con il piglio di una gara di campionato. L’Albanova milita nel girone B di Eccellenza e nell’ultima gara aveva pareggiato tra le mura amiche contro la corazzata Puteolana, in testa alla classifica e tallonata a distanza dal Savoia di Torre Annunziata. L’Undici messo in campo da Mister Pasquale Iuliano ha espresso un buon calcio, vincendo per ben quattro a uno, ribaltando la gara, partita in salita dopo lo svantaggio iniziale su autorete. Quella di stamani è stata una prova di carattere molto importante per mantenere alta la concentrazione vista la sosta domenicale di questa settimana ed il finale scoppiettante di stagione alle porte. Contro l’Albanova sono scesi in campo De Vanno tra i pali, in difesa la solida coppia centrale Cioffi – Palumbo, sulla fascia destra Lupoli, mentre in corsia sinistra SienoBarbato e De Marco a centrocampo, Coquin nel ruolo di trequartista, Sbordone esterno destro, Petrone esterno sinistro e la punta Arciello a completare lo schieramento offensivo, molto prolifico e affiatato. La girandola di sostituzioni nella seconda frazione di gioco ha stravolto l’assetto iniziale di entrambe le compagini, ma la gara è stata combattuta fino al triplice fischio. La rete dei padroni di casa è il frutto di una partenza sprint, ma la squadra Cervinarese ha reagito alla grande, senza scomporsi, macinando gioco, creando tante occasioni. Sugli scudi il bomber Arciello, autore di una micidiale doppietta. In rete Dragone su palla inattiva e Alessandro De Marco con uno schema sul calcio d’angolo, eseguito magistralmente. Soddisfatto il CapitanoSimone Cioffi, che da poco ha superato le trecento partite con la casacca Biancoazzurra: «Giocare con la squadra della mia amata città, per trecento volte in gare ufficiali, è un grande onore – sottolinea il capitano. Spero tagliare altri traguardi con questa società e regalare un sogno a tutta la nostra magica tifoseria».  Archiviata questa amichevole di lusso, tiene banco l’attesa sui lavori del manto erboso sintetico dello Stadio Canada Cioffi. Dal Comune di Cervinara assicurano che i lavori, ripartiti il 28 marzo, continuano con qualche piccolo problema legato, solo ed esclusivamente, alle condizioni metereologiche avverse, l’unico ostacolo al completamento del tappeto verde, dopo che tutte le pratiche burocratiche sono andate a buon fine. Inoltre, dall’ultima riunione comunale è trapelata la volontà di rimodernare tutto lo Stadio Canada Roberto Cioffi. L’amministrazione guidata da Caterina Lengua, da sempre tifosissima dell’Audax, sta lavorando per intercettare i fondi destinati ad offrire uno struttura degna del blasone della Regina della Valle Caudina calcistica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’Audax Cervinara batte 4-1 l’Albanova in amichevole
AvellinoToday è in caricamento