rotate-mobile
Giovedì, 23 Maggio 2024
Calcio

Audace Cerignola - Avellino 3-1: troppi regali, brutta sconfitta per i biancoverdi

Il racconto della sfida disputata allo stadio “Domenico Monterisi” di Cerignola valevole per la ventisettesima giornata del campionato di Serie C, Girone C

Il racconto della sfida disputata allo stadio “Domenico Monterisi” di Cerignola valevole per la ventisettesima giornata del campionato di Serie C, Girone C tra Audace Cerignola e Avellino. La squadra di Rastelli inizia la sfida con il piglio giusto e dopo pochi minuti, arriva il tentativo in corsa di Casarini, che non inquadra la porta. Poi ci prova Russo, sparando alto col destro. Avellino pericoloso al 14’, sugli sviluppi di una punizione calciata da Casarini: Trotta spizza di testa, Moretti non ci arriva per una trattenuta di Capomaggio non segnalata dall'arbitro. Al 21' il risultato potrebbe cambiare, con Trotta che abbatte Tascone in area di rigore. L'arbitro non ha dubbi e indica il dischetto del rigore. Dagli 11 metri si presenta Achik, che calcia sulla destra di Pane, ma il portierone biancoverde respinge sul palo la conclusione di Achik, che poi non riesce a ribadire a rete. Cerignola ancora pericoloso al 27': Ruggiero evita Ricciardi e calcia rasoterra col destro, Pane blocca a terra con sicurezza. L'errore dal dischetto sembra smorzare l'entusiasmo dei padroni di casa. L'Avellino ritrova ordine, soprattutto a centrocampo. Il risultato, però, non cambia fino al termine della prima frazione. Audace Cerignola e Avellino vanno al riposo sul risultato di 0-0. 

Il match si sblocca nel secondo tempo 

L'Avellino parte bene, cross di Moretti dalla destra al 50', Saracco ci mette i guanti e anticipa Marconi. Il match si sblocca, finalmente, al 54': Trotta, al volo di prima  su rimessa di Rizzo, trova Russo lasciato libero sulla sinistra. Da posizione defilata l'attaccante calcia sul secondo palo e batte Saracco. I padroni di casa non stanno a guardare e, dopo solo 120 secondi, Miracolo di Pane, che si distende sulla destra e con un balzo felino respinge la conclusione dal limite di Tascone. Pareggio di Achik al 60', che sfrutta un errore di Benedetti in impostazione. Il Cerignola, con freddezza e cinismo, ha pareggiato i conti. Al 65', Righetti si divora il goal del 2-1, straordinario miracolo di Pane, autore di una risposta portentosa. La rimonta dei padroni di casa si concretizza al 70': Achik spinge Auriletto alle spalle, facendolo scontrare con Pane. Il portiere perde l'equilibrio e l'attaccante fa doppietta depositando a porta sguarnita. A 6 minuti dal termine, poi, Malcore manda KO l'Avellino, ancora una volta con un velenoso contropiede e sfruttando una leggerezza difensiva dei biancoverdi. La squadra di Rastelli, oggi, era in vena di fare regali. Brutta sconfitta per i biancoverdi, annichiliti da una squadra cinica e in palla. Audace Cerignola - Avellino 3-1. 

Ecco il tabellino della sfida 

CERIGNOLA (3-4-3): Saracco; Blondett, Capomaggio, Ligi; L. Russo, Tascone, Langella, D'Ausilio (17' st Righetti); Achik (36' st Montini), D'Andrea (36' st Malcore), Ruggiero (31' st Bianco). A disp.: Fares, Trezza, Olivera, Allegrini, Coccia, Inguscio, Mengani, Botta, Samele, Giofrè. All.: Pazienza.

AVELLINO (4-3-3): Pane; Ricciardi, Moretti, Benedetti (23' st Auriletto), Rizzo; Mazzocco (23' st Maisto), Casarini, D'Angelo (32' st Gambale); Trotta (24' st Kanoute), Marconi, R. Russo. A disp.: Marcone, Mele, Nkosi, Garetto, Tounkara, Solaro, Perrone. All.: Rastelli.

ARBITRO: Di Graci di Como.

MARCATORE: 9' st R. Russo (A), 15' st e 25' st Achik (C), 38' st Malcore (C).

NOTE: spettatori 3.000 circa. Ammonito: Moretti (A), Benedetti (A), Mazzocco (A), Ligi (C). Angoli: 1-1. Al 21' pt Pane (A) ha parato un rigore ad Achik.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audace Cerignola - Avellino 3-1: troppi regali, brutta sconfitta per i biancoverdi

AvellinoToday è in caricamento