menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Spezia -Avellino 1-1: il colpo non riesce ai biancoverdi

Un punto a testa nel match tra Spezia e Avellino con i padroni di casa che si sono salvati grazie al gol al 79esimo minuto di Nenè. Jidayi aveva dato una speranza per i tre punti. Ma è finita in parità.

Modulo assolutamente offensivo per entrambe le formazioni visto che sia Bjelica che Tesser hanno un modo di pensare al calcio in maniera offensiva. Si tratterà di capire bene la situazione delle fasce laterali dove ci saranno duelli importanti in grado di mostrare la superiorità di una squadra rispetto all’altra. In particolare a centrocampo bisognerà capire quale squadra riuscirà a gestirlo bene tenendo presente che lo Spezia in casa ama spingere tanto per mettere k.o. la squadra avversaria.

Partono subito a razzo i liguri che già al 4′ potrebbero passare in vantaggio con Martic che tira alto un cross di Milos. Al minuto 8 il primo episodio da moviola: sugli sviluppi di un calcio d’angolo il direttore di gara, il Sig. Pezzuto, annulla un gol di Jidayi ravvisando un fallo dello stesso centrocampista ai danni di un avversario. Al minuto 13 Frattali esce a vuoto sugli sviluppi di un corner e Terzi calcia in porta a botta sicura. Miracoloso e provvidenziale il salvataggio di Bastien sulla linea di porta. Lo Spezia continua a premere e sfiora per l’ennesima volta il gol con Calaiò al minuto 18 e al minuto 25 ma in entrambe le occasioni Frattali è miracoloso negando la gioia della rete all’ex Catania. Al 28′ si affaccia dalle parti di Chichizola l’Avellino ma il diagonale di Trotta non impensierisce l’estremo difensore ligure. Al minuto 38 ancora un’occasione per gli uomini di Bjelica con Kvrzic che anticipa Ligi, si gira e calcia in porta a Frattali battuto. Palla di poco a lato. Al minuto 41′ passano gli ospiti con Jidayi che sul corner calciato da Insigne insacca per il gol che vale l’1-0. Il primo tempo si conclude senza nessun’altra azione significativa.

La ripresa si apre con l’ingresso di Chiosa al posto di Insigne con l’Avellino che si schiera con un 5-3-1-1 e con il medesimo copione della prima parte di gara con lo Spezia a tenere in mano il pallino del gioco. Anche Bjelica opta per un cambio facendo entrare Nenè per Kvrzic. Al 14′ occasionissima per l’Avellino. Visconti mette in mezzo dalla sinsitra. Al centro dell’area Batien, tutto solo, calcia male addosso a Chichizola che, in qualche modo, si ritrova il pallone tra le mani. Al 25′ seconda protesta dello Spezia che reclama un calcio di rigore: Ligi pizzica la caviglia destra di Catellani che va a terra, sembrerebbe fallo ma Pezzuto lascia proseguire tra le vibranti proteste dei liguri. Al 28′ Chiosa la combina grossa sbagliando il retropassaggio di testa ma Situm viene anticipato tempestivamente da Frattali che evita il gol del pari allo Spezia. Gol che arriva al minuto 33 sugli sviluppi di un calcio d’angolo con Nenè abile ad insaccare una sponda di Catellani. Quest’ultimo, pochi minuti più tadi potrebbe addirittura trovare il gol del vantaggio ma il suo tiro dal centro dell’area, dopo una pregevole azione sulla destra di Nenè, si stampa sulla traversa a portiere battuto. (serieb24)

TABELLINO

SPEZIA (4-2-3-1): Chichizola 6.5; Martic 6.5 (35'st Acampora sv), Valentini 6, Terzi 6.5, Milos 6.5; Brezovec 6.5, Juande 6.5; Kvrzic 5 (13'st Nene' 6.5), Catellani 7, Situm 7; Calaio' 7 (26' st Rossi 5.5). In panchina: Sluga, Acampora, Piccolo, Rossi, Errasti, Misic, Canadjija, Azzi. Allenatore: Bjelica 6.5. AVELLINO (4-3-1-2): Frattali 7; Nica 5.5, Rea 6 (27'st Giron sv), Ligi 6, Visconti 5.5; Arini 6, Jidayi 6.5, Gavazzi 6.5; Bastien 5.5 (35'st Mokulu sv); Insigne 6 (1'st Chiosa 6), Trotta 6,5. In panchina: Offredi, Tavano, D'Angelo, Zito, Soumere, Nitriansky. Allenatore: Tesser 6.5. ARBITRO: Pezzuto di Lecce 5. RETI: 40'pt Jidayi, 34'st Nene'. NOTE: giornata serena, terreno in ottime condizioni. Spettatori 1.396 paganti + 5.778 abbonati. Ammoniti Ligi, Jidayi, Arini, Chiosa, Nica. Angoli: 8-5.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento