menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Avellino - Pescara 1-3: sempre più deludenti

Avellino sempre più in crisi. Pescara verso i playoff

Marcolin schiera dal primo minuto in attacco Mokulu al fianco di Castaldo e Insigne. Out Gavazzi e Jidayi.

La partita – Al 5’ Pasquato scappa via a Pisano, crossa per Lapadula ben appostato in area, salva Chiosa. Un giro di lancette dopo conclusione alle stelle di Pasquato. Al 9’ ci prova di testa Mokulu dopo un invito di Pisano. Stacco fiacco del belga. Al 23’ Pescara pericoloso con Caprari. L’ex Roma spara dal limite il sinistro. Frattali blocca a terra. Al 34’ Pescara in vantaggio con Caprari che scappa via ancora una volta a Pisano. Destro a giro sul secondo palo che batte il portiere irpino. Avellino che prova a mettere paura al Pescara al 44’ con Insigne. Cross basso del baby scuola Napoli che non trova nessuno ben appostato in area. Termina dopo un minuto di recupero la prima frazione. Pioggia di fischi per l’Avellino.

Secondo tempo – Sbaffo per Visconti. Marcolin si gioca l'ex Chievo. Gol dell'Avellino. Castaldo con una prodezza beffa Aresti. Gol sottolineato dai fischi dello stadio. Avellino periicoloso al 52' con Mokulu. Servito da D'Angelo cerca il gran gol di tacco, palla a lato. Al 56' Verre da fuori, Frattali para in due tempi. Gol del Pescara con Lapadula. Batti e ribatti in area, Lapadula prende il tempo a Chiosa di testa e beffa Frattali. Fuori Arini, dentro Paghera. Grande parata di Aresti al 66'. Mokulu per D'Angelo, colpo a botta sicura, il portiere del Pescara si distende in angolo. Al 68' Caprari da buona posizione spara alle stelle. Ancora un super Aresti blocca i lupi. Castaldo fa tutto bene e pennella per Mokulu, stacco del belga, Aresti con un colpo di reni devia in angolo. Tris del Pescara. Acosta trova un sper Frattali, poi Nitrita piazza sul palo lungo. E' notte fonda. All'83' ancora Aresti nega il gol a Sbaffo. In contropiede il Pescara va vicinissimo al poker con Memushaj. Frattali è super, deviando in angolo. All'87' fiammata a giro di Insigne, palla alta. Al 90' destro a giro di Paghera. Palla che colpisce il palo esterno. Dopo tre minuti di recupero termina così la sfida. Avellino sempre più in crisi. Pescara verso i playoff.

Tabellino:

Avellino: Frattali, Visconti (46' Sbaffo), Pisano (78' Pucino), Chiosa, Biraschi, Rea, Arini (65' Paghera), D'Angelo, Insigne, Castaldo, Mokulu

A disp: Offredi, Nica, Tavano, Pucino, Joao Silva, Sbaffo, Paghera, D'Attilio, Bastien

All: Marcolin

Pescara: Aresti, Vitturini, Fornasier, Mandragora, Ventola, Memushaj, Bruno, Verre (85' Selasi), Pasquato (70' Acosta ), Caprari (70' Nitrita), Lapadula

A disp: Fiorillo, Verde, Cocco, Acosta, Selasi, Diamoutene, Mitrita, Cappelluzzo, Milillo

All: Oddo

Arbitro: Ghersini di Genova, assistenti: Tolfo di Pordenone e D'Apice di Parma

Ammoniti: Castaldo, Pisano, Bruno, Acosta, Rea

Reti: 34’ Caprari, 50' Castaldo, 61' Lapadula, 75' Nitrita

Angoli: 3 a 1 per l’Avellino

Recupero: 1’ e 3'

Note: spettatori 4000 circa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento