menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcio, Avellino - Ascoli 3-0: tre punti per risorgere

Tesser ricambia undici, Chiosa preferito a Ligi, Biraschi a Nica, Tavano a Trotta. In avanti si rivede Mokulu. A centrocampo Arini, Gavazzi e Jidayi a supporto di Insigne. Rea confermato al centro e Frattali in porta

Avellino che affronta l'Ascoli e va a caccia del secondo successo interno della stagione che manca dalla seconda giornata con il Modena. Tesser ricambia undici, Chiosa preferito a Ligi, Biraschi a Nica, Tavano a Trotta. In avanti si rivede Mokulu. A centrocampo Arini, Gavazzi e Jidayi a supporto di Insigne. Rea confermato al centro e Frattali in porta.

Ascoli che si schiera con Lanni tra i pali, Pecorini e Almici esterni bassi da sinistra a destra. Canini e Mengoni i centrali. Bellomo, Carpani, Altobelli, Berrettoni e Bellomo supportano Caturano e Petagna.

Il match - Ci prova subito Berrettoni, palla a lato. Ascoli vicinissimo al gol al 16esimo. Triangolazione Almici-Petagna-Altobelli con quest'ultimo servito dalla punta scuola Milan tutto solo che da due passi calcia clamorosamente a lato graziando i lupi. Al 26' Rea dopo un colpo subito è costretto a lasciare il campo. Dentro Ligi. Gol dell'Avellino. Al 38' dagli sviluppi di un calcio d'angolo svetta più in alto di tutti Mokulu e insacca. Seconda rete per il belga. Un giro di lancette dopo Tavano scarica il sinistro. Blocca Lanni. Raddoppio dell'Avellino. Tavano si invola sulla sinistra e batte sul secondo palo Lanni. Finalmente si sblocca il cannoniere di Caserta. 

Secondo tempo - Inizia la ripresa con gli stessi protagonisti della prima frazione. Al 48' sfortunata autorete di Pecorini su cross di Gavazzi. Al 55' fulmineo contropiede di Insigne, palla a Gavazzi che da solo davanti a Lanna timbra la traversa. Al 59' Petagna da fuori, blocca a terra Frattali. Al 72' da corner, Perez gira al volo. Palla alta. Al 75' destro a giro di Tavano dopo un errore di Mengoni, Lanni è immobile ma la sfera termina di poco alta sopra la traversa. Arini si becca il giallo. Era diffidato e salterà il match di Terni. All'85' super Frattali su Altobelli. L'Avellino torna a vincere dopo oltre un mese in casa. Tre a zero all'Ascoli e tante occasioni per incrementare il vantaggio. Dopo una prima parte di match dove si è visto un Avellino spento, la rete di Mokulu ha cambiato volto alla gara. Sabato si va a Terni.

Tabellino:

Avellino: Frattali, Visconti, Biraschi, Chiosa, Rea (26' Ligi), Arini, Jidayi, Gavazzi, Insigne (66' Bastien), Tavano, Mokulu (71' Trotta)

A disp: Offredi, D'Angelo, Zito, Ligi, Soumarè, Petricciuolo, Giron, Bastien, Trotta

All: Tesser

Ascoli: Lanni, Pecorini, Almici (78' Nava), Mengoni, Canini, Bellomo (66' Addae), Carpani, Caturano (66' Perez), Altobelli, Berrettoni, Petagna

A disp: Svedkaukas, Nava, Perez, Jankto, Giorgi, Addae, Grassi, Cacia, Milanovic

All: Petrone

Arbitro: Marini di Roma 1, assistenti: Pentangelo di Nocera Inferiore e Raspollini di Livorno

Reti: 38' Mokulu, 41' Tavano, 48' Pecorini (aut.)

Ammoniti: Pecorini, Berrettoni, Almici, Arini 

Angoli: 6 a 4 per l'Ascoli

Note: spettatori 6000 circa

Recupero: 1' e 3' 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Zona Rossa, la precisazione della Regione Campania

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, 86enne deceduto al Frangipane

  • Cronaca

    Coronavirus in Irpinia, deceduto 68enne al Moscati

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento