rotate-mobile
Sport

Bucaro: "Finché la matematica non ci condanna abbiamo il dovere di provarci"

"Noi non ci possiamo fermare e dobbiamo andare a Roma per dare il massimo"

Giovanni Bucaro presenta la sfida con il Trastevere Calcio allo “Stadium”: 

"Noi non ci possiamo fermare e dobbiamo andare a Roma per dare il massimo. In palio c’è il secondo posto ma finché la matematica non ci condanna abbiamo il dovere di provarci. Qualcuno non è al meglio, ma domani decideremo. Potremmo anche cambiare modulo, ci prendiamo ancora qualche ora per decidere. Siamo in forma, fisicamente stiamo bene. Affrontiamo un avversario che ha qualità, ben organizzato e sappiamo che non possiamo fermare la nostra rincorsa. Andremo a Trastevere per vincere e tenere viva la speranza del primo posto. Ovviamente, non dipenderà soltanto da noi, ma anche da ciò che accadrà sugli altri campi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bucaro: "Finché la matematica non ci condanna abbiamo il dovere di provarci"

AvellinoToday è in caricamento