rotate-mobile
Basket

DelFes di forza, si va a gara 5: al Delmauro Fabo ko (75-73)

Questa sera si è disputata Gara 4 della finale promozione per la Serie A2 tra la Del Fes Avellino e la Fabo Herons Montecatini

Questa sera si è disputata Gara 4 della finale promozione per la Serie A2 tra la Del Fes Avellino e la Fabo Herons Montecatini. Si riparte dal 2-1 toscano con fattore campo confermato tra PalaTerme e PalaDelMauro con gli irpini vincenti venerdì sera con il punteggio di 81-80.

Nel primo quarto, la squadra toscana mostra un'ottima forma, con Natali, Dell'Uomo e Radunic che mettono sotto pressione la difesa avversaria, che riesce a rispondere solo con Vasl. Crotti chiama un timeout. La Fabo non demorde, spingendo forte con Giancarli. Nonostante gli sforzi di Nikolic per motivare la sua squadra, il primo quarto si chiude con un chiaro vantaggio per gli ospiti, 13-28.
L'inizio del secondo quarto vede ancora la Fabo in controllo, ma Avellino non tarda a reagire, segnando 28 punti e riequilibrando il match. Nikolic, Fresno e Chinellato, con il supporto di Verazzo, si mettono in luce. Il primo tempo si chiude con un punteggio molto combattuto, 41-42. Barsetti esprime tutta la sua rabbia verso i giocatori per aver dissipato un vantaggio di 14 punti.
Nel terzo quarto, la partita si mantiene equilibrata. Nikolic è inarrestabile e segna da tutte le posizioni. La Fabo resta vicina, mantenendo il vantaggio grazie a Arrigoni e Natali. Avellino, sostenuta dai tifosi del Paladelmauro, cerca di restare in partita. Crotti chiama un timeout. Burini mette a segno quattro punti, ma Giancarli e Lorenzetti riportano Montecatini avanti di due punti alla fine del terzo quarto, 55-57.
L'ultimo quarto è una battaglia serrata. Verazzo arriva a 12 punti, Arrigoni a 15. La partita è entusiasmante al Delmauro. Crotti tenta di scuotere la squadra con Vasl, mentre Barsetti si affida alle giocate di Carpanzano e Sgobba. A 34 secondi dal termine, il punteggio è in perfetta parità, 66-66.
Montecatini tenta la fuga, ma Nikolic segna quattro punti consecutivi, portando la Delfes in vantaggio per la prima volta a tre minuti dalla fine, 65-63. Altri quattro punti di Nikolic portano il parziale a otto a zero per Avellino. Con sei punti di vantaggio a un minuto dalla fine, il Paladelmauro esplode di gioia. Montecatini non si arrende e si arriva ai tiri liberi. Burini realizza il tiro decisivo. La partita termina 75-73. La sfida per la promozione in A-2 si deciderà in gara 5.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

DelFes di forza, si va a gara 5: al Delmauro Fabo ko (75-73)

AvellinoToday è in caricamento