rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Basket

Del.Fes Avellino, presentata la campagna abbonamenti: "Entusiasmo e fermento in giro, vogliamo coinvolgere la città"

Svelata la campagna abbonamenti con prezzi popolarissimi. Canonico: "L'anno scorso abbiamo avuto pochi tifosi, per quest'anno ci aspettiamo una città che partecipi attivamente al basket"

Presso la sala stampa del Palasport "Giacomo Del Mauro", è stata presentata la campagna abbonamenti per le partite casalinghe della Del.Fes Avellino, impegnata nel campionato di basket di Serie B, girone D, per la stagione sportiva 2022-23.

Canonico: "Ci sono entusiasmo e fermento in giro, ci aspettiamo una città che partecipi attivamente al basket"

A presentare l'iniziativa, il presidente Gennaro Canonico: "Anche quest'anno, in concomitanza con la presenza del centro vaccinale, apriremo soltanto la Tribuna Terminio, con prezzi molto popolari: si partirà dai 30 euro per l'anello superiore, per poi arrivare ai 50 per quello inferiore e ai 150 per la Tribuna VIP. Saranno già acquistabili da domani, presso Music Point di Via Colombo, ad Avellino, e sul sito di Posto Riservato. A partire da martedì prossimo, saranno disponibili anche presso la biglietteria del PalaDelMauro, dalle 17 alle 19. Ci sono entusiasmo e fermento in giro e questo non fa altro che piacere, sia alla dirigenza che ai ragazzi che scenderanno sul parquet. L'anno scorso abbiamo avuto pochi tifosi, per quest'anno ci aspettiamo una città che partecipi attivamente al basket".

Un entusiasmo e un fermento che vanno di pari passo con la campagna acquisti operata dalla società biancoverde per il potenziamento del roster: "Sicuramente è di livello superiore rispetto allo scorso anno, senza nulla togliere ai ragazzi che c'erano nella stagione passata. Quest'anno, è stato fatto uno step in più".

Sulla stagione che verrà: "Nelle prime partite il calendario è in discesa, poi diventerà un po' più complicato dall'impegno contro Ruvo di Puglia in poi. Ma non temiamo nessuno: abbiamo allestito un ottimo roster, il coach c'è e ha dimostrato di saper fare. Non facciamo pronostici, giochiamoci le prime partite e, mano a mano, tutto quello che verrà sarà tutto di guadagnato".

Del.Fes Avellino, presentata la campagna abbonamenti: "Entusiasmo e fermento in giro, vogliamo coinvolgere la città"

Benedetto: "Chiediamo fiducia ai nostri tifosi, cercheremo di arrivare alla Supercoppa nelle migliori condizioni"

La stagione della Del.Fes inizierà, come di consueto negli ultimi anni, con la Supercoppa di Serie B. Una competizione sulla quale coach Giovanni Benedetto accende i riflettori: "Mi piace il fatto che si inizi a inseguire un primo obiettivo stagionale. Stiamo chiedendo fiducia ai nostri tifosi, acquistando un abbonamento a un prezzo estremamente conveniente, sul lavoro svolto dal nostro direttore sportivo e dal direttore generale per allestire un roster competitivo. Pensiamo di averlo fatto, poi mi sembra ovvio che perdere non piaccia a nessuno. Cercheremo di arrivare nelle condizioni migliori possibili per affrontare questa prima parte di precampionato con la giusta attenzione a una competizione che, forse, qualcuno sottovaluta ma che, in realtà, è molto interessante".

"Voglio ringraziare il Presidente Canonico che si è mosso con immediatezza nel modificare questo tipo di progetto" continua Benedetto. "Vogliamo rilanciarci subito e in maniera importante per cercare di mantenere la categoria, o anche ottenere una promozione, in quanto ci saranno squadre che lotteranno per arrivare in A2 in questa Serie B estremamente esclusiva". 

Sulla campagna acquisti: "Sono estremamente contento dei giocatori che abbiamo scelto. Non abbiamo preso assolutamente nessuno a scatola chiusa, conoscevamo il loro valore sia dal punto di vista tecnico che quello personale. Siamo all'inizio, ma già lavorano tanto con il proprio preparatore atletico. Il tempo c'è, abbiamo iniziato in anticipo rispetto alle altre o con poche altre che hanno iniziato così presto il raduno, proprio perché di lavoro da fare c'è tanto e l'obiettivo che vogliamo raggiungere è importante. L'anno scorso c'è stata la difficoltà di aver ottenuto il titolo sportivo in estremo ritardo e, quindi, anche quella di cercare giocatori alla nostra portata. Poi, sicuramente, anche gli infortuni e l'inizio di stagione non eccellente hanno condizionato tantissimo l'umore generale. Ma siamo riusciti a metterlo di nuovo in piedi grazie ai giocatori dello scorso anno, anche a chi non è più con noi e che ha comunque dato il proprio apporto. Oggi, ci facciamo un 'in bocca al lupo' per fare ancora meglio".

Nevola: "Squadra costruita per arrivare ai playoff. Non conta l'incasso, ma coinvolgere la città"

A concludere la conferenza stampa odierna, il direttore sportivo Antonello Nevola: "Sarà un campionato molto difficile, a causa della riforma in atto. Se già riuscissimo a qualificarci per i playoff sarebbe un risultato molto importante. La squadra è stata costruita per raggiungere quest'obiettivo. Noi crediamo di aver fatto un ottimo lavoro, poi sarà il campo. come sempre, a dire la sua. Abbiamo una società abbastanza pronta, sicuramente non avremo difficoltà".

Un girone altamente competitivo, con la presenza di piazze storiche quali Caserta e Roseto, attenderà i biancoverdi: "La campagna abbonamenti è il primo passo per dimostrare che non è l'incasso quello che conta, bensì coinvolgere la città e gli appassionati di basket, anche i nuovi. I risultati aiutano sempre: io credo che già nel finale della stagione passata la città si sia sentita più coinvolta. Quindi, è su questa scia che noi dobbiamo ripartire, coinvolgendo il territorio e anche le altre società. Infatti, collaboriamo, sostanzialmente, con quasi tutte le società di Avellino e provincia".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Del.Fes Avellino, presentata la campagna abbonamenti: "Entusiasmo e fermento in giro, vogliamo coinvolgere la città"

AvellinoToday è in caricamento