rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Basket

Del.Fes Avellino, grinta e carattere per scacciare la crisi: cade la Fidelia Torrenova (70-59)

I biancoverdi tornano al successo, dopo cinque sconfitte di fila, con un super Hassan (17 punti)

Dopo cinque sconfitte consecutive, la Del.Fes Avellino ritorna, finalmente, alla vittoria. Al PalaDelMauro, nel match valevole per il recupero della quattordicesima giornata del campionato di Serie B, girone D, i biancoverdi regolano a domicilio la Fidelia Torrenova con il punteggio di 70-59.

Del.Fes Avellino-Fidelia Torrenova 70-59: il commento della gara

Partenza negativa per i ragazzi di coach Benedetto, privi di Giovanni Carenza; tuttavia, sull'1-7 di marca ospite, i padroni di casa riescono a piazzare un poderoso 15-0 di parziale, caratterizzato da tre triple di Matteo Caridà e 4 punti di Daniele D'Andrea. Torrenova riesce a limitare i danni, restando a galla fino al -6 (20-14), ma Tarik Hajrovic e Nicolò Basile portano la Del.Fes sul +10 a fine primo quarto (24-14), propiziando un nuovo break di 10-0 che prosegue nel secondo con 4 punti di Norman Hassan, intervallati da un canestro da due del rientrante Alessandro Marra, per il +16 dei padroni di casa (30-14).

Il massimo vantaggio di Avellino arriva fino a +18 (36-18), con la Fidelia che comunque non molla e, grazie a Dario Zucca, prova a tenersi a galla. Sul finire del secondo quarto, Allen Agbogan, dalla lunetta, non sbaglia (42-25) ma, sull'ultima azione, Luca Bolletta è attento nell'afferrare la sfera e andare a canestro sulla sirena, fissando il punteggio all'intervallo sul 42-27.

Al rientro sul parquet, il canestro di Thomas Tinsley è solo illusorio per la Cestistica Torrenovese che subisce il terzo pesante break dai biancoverdi: Daniele D'Andrea, Alessandro Marra e Norman Hassan portano la Del.Fes sull'otto volante (50-29 al 25'). Il solito Zucca, dunque, interrompe con un 2/2 dalla lunetta l'emorragia, ponendo fine al parziale irpino. Il finale di terzo quarto si infiamma, allorquando Donato Vitale, da distanza siderale, riporta Torrenova sul +13; ma Hassan ha la mano altrettanto calda dalla distanza e, poco prima del suono della sirena, rimette le cose in chiaro (55-39 per Avellino al 30').

Nell'ultimo quarto, è il numero 23 del roster gialloblù a caricarsi sulle spalle la situazione e a far partire la rimonta dei siciliani: è una sua bomba, quella del 57-48 del 23'. a far scattare l'allarme in casa Del.Fes, con il timeout chiamato da coach Giovanni Benedetto. Il solito Hassan, da tre punti, ricaccia Torrenova a -12 (62-50), e ancora Vitale va per il -10 (60-50), seguito a ruota libera da Dario Zucca (60-52).

Dalla lunetta, Allen Agbogan è infallibile (62-52) e, sul possesso della Fidelia, il numero 9 in canotta biancoverde è altrettanto lesto a rubare palla a Vitale e ad appoggiare a tabella, per il nuovo +12 di marca Del.Fes (64-52). Un nuovo, accenno di risalita da parte dei siciliani parte da Matteo Zanetti che, con un gioco da tre, riporta Torrenova a -9 (66-57). Sull'azione successiva, Thomas Tinsley fa 2/2 ai liberi, con i ragazzi di coach Bartocci mai così vicini ai biancoverdi (66-59).

Dove c'è Del.Fes, esiste sempre un finale thrilling e un paio di possessi palla mal giostrati dai padroni di casa permettono alla Cestistica Torrenovese di credere ancora nel miracolo. Tuttavia, gli ospiti non ne approfittano e rimandano Agbogan in lunetta: il primo va dentro, mentre il secondo, sbagliato, si tramuta in un rimbalzo che porta Alessandro Marra alla tripla del definitivo 70-59 che chiude il match.

Con questo successo (il sesto stagionale) il roster biancoverde sale a quota 12 punti, restando ancora al penultimo posto in classifica, ma avvicinandosi sia alla Virtus Cassino (14), sia alla zona salvezza, distante quattro lunghezze. Top scorer per gli irpini Norman Hassan, con 17 punti, bene anche D'Andrea e Agbogan (entrambi a quota 12), così come Caridà (11). Non basta, a Torrenova, la coppia Vitale-Zucca, 35 punti in due (21 per il primo, 14 per il secondo).

Domenica 20 marzo 2022, alle ore 18, la Del.Fes Avellino chiuderà il ciclo di partite casalinghe, affrontando la Geko PSA Sant'Antimo per la ventitreesima giornata del campionato di Serie B, girone D.

Del.Fes Avellino-Fidelia Torrenova 70-59: il tabellino

DEL.FES AVELLINO-FIDELIA TORRENOVA 70-59
(24-14, 18-13, 13-12, 15-20)
DEL.FES AVELLINO: Basile 5, Venga 0, Caridà 11, Marra 9, Cepic 0, Hajrovic 4, D'Andrea 12, Agbogan 12, Favato 0, Hassan 17. Coach: Benedetto.
FIDELIA TORRENOVA: Zanetti 7, Galipò 0, Bianco 7, Farina 0, Bolletta 4, Perin 0, Tinsley 6, Saccone 0, Nuhanovic 0, Vitale 21, Zucca 14. Coach: Bartocci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Del.Fes Avellino, grinta e carattere per scacciare la crisi: cade la Fidelia Torrenova (70-59)

AvellinoToday è in caricamento