rotate-mobile
Basket

La passione di tre visionari per far crescere la palla a spicchi ad Avellino: ecco “Sunrise Basket”

Un modo concreto per diffondere la cultura del sano agonismo e dell’attività fisica tra i baby avellinesi (di Alfredo Picariello)

Una passione infinita per il basket che vogliono trasmettere anche ai bambini di Avellino. Il loro obiettivo è avvicinare i piccoli al mondo dello sport e, magari, perché no, 'scovare' qualche nuovo talento. Piero Martignetti, Angelo Buglione e Fabio Martucci stanno portando avanti, con sacrifici ma con tanta voglia di far crescere il mondo della palla a spicchi in città, da ormai un anno a questa parte, la 'Sunrise Basket Avellino'. Un modo concreto per diffondere la cultura del sano agonismo e dell'attività fisica tra i baby avellinesi.

L'associazione, ad oggi, conta 30 iscritti, 30 atleti in erba, grazie anche a una politica che invoglia le famiglie a far calcare il parquet ai loro figli. L'iscrizione e i primi tre mesi di attività sono completamente gratuiti. 'Quattro mesi senza pagare - sottolinea Martignetti - è anche un modo per far ambientare i ragazzi a questo sport. Non è detto che tutti siano portati alla palla a spicchi, quindi è giusto un avvicinamento progressivo. È la nostra politica, decisa fin dall'inizio. Vogliamo trasmettere la nostra passione per il basket agli avellinesi'. Dopo i quattro mesi gratuiti, anche l'iscrizione non costa molto: 35 euro.

Ci sono due gruppi che difendono i colori di 'Sunrise Basket Avellino', guidati con competenza da Martignetti: pulcini e scoiattoli. Ragazzini agguerriti e, forse, anche qualche giovane promessa. L'obiettivo per il prossimo anno è di formare altri due gruppi. Con una speranza: 'Ci auguriamo di riuscire ad ottenere una palestra in una zona più centrale della nostra città. Credo sia giusto che i ragazzi di Avellino abbiano la possibilità di praticare in modo agevole questo sport. Nel frattempo, a breve, organizzeremo un camp estivo, per avvicinare tanti altri bambini al basket'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La passione di tre visionari per far crescere la palla a spicchi ad Avellino: ecco “Sunrise Basket”

AvellinoToday è in caricamento