menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sacripanti: “Contro Capo auspichiamo un PalaDelMauro pieno, che ci spinga alla vittoria”

Le considerazioni del tecnico

La Sidigas Avellino sarà impegnata domani nel 12° turno di Legabasket Serie A contro Betaland Capo d’Orlando. I biancoverdi disputeranno l’ultima gara del 2017, che avrà inizio alle ore 20:30, tra le mura amiche del PalaDelMauro e potrà essere seguita in diretta su Eurosport Player.

Queste le considerazioni di coach Sacripanti sull’imminente match:

“Contro Capo d’Orlando conterà l’intensità, la ferocia difensiva ma anche la tecnica nel tatticismo: loro hanno alcune situazioni particolarmente chiare e noi dovremo essere bravi a limitare il loro pick and roll dalla transizione, a togliergli le linee di passaggio e a limitare la loro circolazione di palla. Difensivamente mettono in difficoltà cambiando tantissimi schieramenti difensivi: dovremo stare attenti a non essere superficiali e a non cedere a scelte affrettate. È una partita importante: mancano 4 gare al giro di boa ed è stimolante per noi sapere che stiamo lottando, insieme ad altre 4 squadre, per definire la classifica del girone di andata.

Non pensiamo che Wells riesca ad essere della partita domani: sta svolgendo lavoro differenziato con il preparatore atletico Silvio Barnabà e speriamo che a partire dal 29 dicembre possa aggregarsi al resto del gruppo. È stato un infortunio abbastanza lungo, e che pensavamo fosse meno grave, ma la squadra, malgrado qualche difficoltà, se l’è cavata egregiamente, mostrando un grande senso di responsabilità. Il recupero di Fesenko procede secondo programma; anche N’Diaye ieri si è allenato, malgrado il colpo subito nell’ultima partita. Quello che ha sofferto di più a strare fermo è stato Jason Rich, che ha avuto un’infiammazione tendinea, ma anche lui ieri si è allenato col resto del gruppo. Fitipaldo è rientrato dall’infortunio un po’ sfiduciato e frustrato, ma adesso deve riuscire a stare in campo riuscendo a tenere un 1 vs 1 difensivo, cercando di intercettare ogni passaggio e aiutando i compagni nelle rotazioni difensive, cercando di capire qual è l’obiettivo di ciascun gioco, che sono cose importantissime e di cui la squadra adesso ha bisogno in questo momento: da quando è tornato ha dimostrato una grande attenzione, soprattutto difensiva, grazie al grande lavoro che svolge ogni giorno con i nostri assistenti.

Colgo l’occasione per fare gli auguri a tutti per queste feste e spero che domani ci sia tanta gente al PalaDelMauro: lavoreremo ancora di più per dimostrare che siamo una squadra che merita l’affetto della gente di questa città”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Atripalda, ritrovate strutture murarie di epoca romana

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Coronavirus, nuovo decesso al Frangipane: muore 64enne

  • Cronaca

    Lotta al crimine: un arresto e tre denunce

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento