rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Sport

Basket, Reggio Emilia - Avellino: Sidigas ko

La Sidigas Avellino è a caccia di conferme. Dopo il successo di sette giorni fa contro Pesaro, la squadra di Sacripanti è attesa dal difficile match di Reggio Emilia. La squadra irpina cerca il primo successo in trasferta. Blums inaugura la gara con una bomba. Aradori da parte sua risponde con cinque punti consecutivi. Tra le fila irpine ci sono Cervi e Pini non proprio applauditi dal pubblico emiliano. La Scandone soffre a rimbalzo. Reggio sfonda ancora con Veremeenko e Sacripanti è costretto a chiamare time out. Esce bene la Sidigas che realizza due punti con Pini (16-12) all’8’. Della Valle mette tutti a tacere con una tripla (19-14) al 9’. Il primo periodo si conclude 22-15 per gli emiliani. E' Acker a reallizare il primo canestro del secondo periodo con una bomba. Veikalas realizza altri due punti e Menetti chiama il minuto di sospensione (22-20) al 12’. Sorpasso Sidigas, Leunen infila la tripla (22-23) al 13’. Reggio in un amen prima con Aradori, poi con Polonara torna su (27-23) al 14’. Avellino dal canto suo con Blums mette il naso avanti (27-28) al 15'. Un Aradori scatenato si è caricato i suoi sulle spalle e insieme a Veremeenko firmano un mini parziale costringendo Sacripanti alla chiamata (34-28) al 16’. Il quintetto emiliano sbaglia poco i possessi a sua disposizione, mentre per i lupi sono troppi quelli sprecati. Il primo tempo si chiude 40-30 per i locali. E’ Cervi a realizzare il primo canestro del terzo periodo dalla lunetta. L’ex di turno fa 1/2. Avellino difende benissimo e Reggio non trova la via del canestro per diversi minuti. E’ Gentile a realizzare il primo canestro dal campo (43-33) al 25’. Cervi schiaccia e realizza il meno sei (45-39) al 27'. Nunnally e Polonara realizzano due triple (54-46) al 29'. Ancora Blums firma la tripla del meno tre (54-51) costringendo Menetti alla chiamata. Il terzo quarto si chiude 56-51. E’ Veremeenko a realizzare il primo canestro dell'ultimo periodo. Blums dice qualcosa di troppo ad un arbitro e gli viene chiamato fallo tecnico. Si riscatta con una tripla Avellino con Acker (61-57) al 32’. Altro fallo tecnico fischiato. Stavolta doppio, a Della Valle e ad Acker. Time out Sidigas. Le due formazioni sbagliano canestri facilissimi, fino a che Kaukenas non sblocca il punteggio (70-59) al 36'. Altra tripla di Veremeenko (75-61) al 37'. La gara termina 87-68.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Reggio Emilia - Avellino: Sidigas ko

AvellinoToday è in caricamento