rotate-mobile
Sport

Basket, Cantù - Sidigas 75-74: mancato aggancio in seconda posizione

Nel finale la Sidigas non riesce a mettere a segno il canestro vincente

Un punto di differenza e la Sidigas Avellino scivola a Cantù e manca l'aggancio a Reggio Emilia e Venezia al secondo posto. La gara per gran parte è equilibrata, bella partenza per i padroni di casa che si portano sul 5-0 e mantengono il vantaggio per tutta la frazione.  Nella seconda frazione Avellino pressa sulla palla e chiude gli spazi di tiro. Ragland suona la carica per i campani penetrando in area e sfruttando i blocchi di Leunen. Cantù, però, non perde la testa e gioca con freddezza i suoi schemi in attacco.  Tutto si decide nell'ultimo quarto con Cantù che si fa sotto trascinata da un Johnson strepitoso. Un finale al cardiopalma deciso da un fallo subito da Darden che va in lunetta e fa uno su due. Abbastanza per la vittoria e per le speranze di riscatto canturine.

RED OCTOBER CANTÙ-SIDIGAS AVELLINO 75-74
RED OCTOBER CANTÙ: Acker 6, Chinellato ne, Baparapè ne, Parrillo, Pilepic 4, Waters 14, Callahan 5, Kariniauskas 2, Darden 9, Quaglia ne, Johnson 35. Allenatore: Kurtinaitis
SIDIGAS AVELLINO: Zerini 3, Ragland 22, Green 5, Tomei ne, Leunen 7, Cusin 2, Severini, Randolph 14, Obashohan 7, Fesenko 14, Thomas, Parlato ne. Allenatore: Sacripanti.
ARBITRI: Filippini, Aronne, Grigioni
NOTE: parziali 28-17, 38-37; 47-57. Tiri liberi: Cantù 16/18, Avellino 13/18. Usciti per 5 falli: nessuno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, Cantù - Sidigas 75-74: mancato aggancio in seconda posizione

AvellinoToday è in caricamento