menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'Avellino si sveglia nella ripresa e schianta la Viterbese: 3-0

Dilagano i lupi nella ripresa: dopo il gol lampo di D'Angelo all'inizio della seconda frazione, ci pensano Fella e Santaniello a chiudere il match

Un'Avellino nervosa nella prima frazione e cinica nella seconda non fallisce l'appuntamento con la vittoria. Nel match valevole per la ventunesima giornata del campionato di Serie C, girone C, i biancoverdi superano la Viterbese con il punteggio di 3-0.

La cronaca del match

I padroni di casa partono bene e, al 6', hanno l'opportunità di andare a segno, con Illanes che, tuttavia, non riesce a inquadrare lo specchio della porta. Dieci minuti più tardi, sugli sviluppi di un contropiede, Maniero lancia D'Angelo, il cui cross in mezzo non riesce a favorire nessun calciatore in maglia biancoverde. La Viterbese reagisce al 22', creando l'occasione più propizia della prima frazione: Murilo riceve palla e, con un rasoterra potente, sfiora il palo alla destra di Forte. Gli ospiti vanno vicini al gol anche sul finire della prima frazione, impegnando seriamente l'estremo difensore biancoverde con un colpo di testa di Markic, sugli sviluppi di un angolo battuto da Bensaja

Nella ripresa, l'Avellino capisce di dover alzare i ritmi e passa in vantaggio, subito, dopo una manciata di secondi dalla ripresa delle ostilità: dalla sinistra, Fabio Tito pesca un cioccolatino sulla testa di Sonny D'Angelo che sale in cielo e colpisce, soprendendo Daga per il vantaggio biancoverde. Timida la reazione degli ospiti, con una conclusione di Simonelli che si alza ben sopra la traversa della porta difesa da Forte. La Viterbese si scompone e l'Avellino può approfittarne in contropiede: al 18', Simone Ciancio serve Giuseppe Fella sulla sinistra, l'attaccante biancoverde avanza per qualche metro e, con un rasoterra preciso sul secondo palo, batte Daga per il raddoppio di marca irpina. A nove minuti dal termine della gara, arriva il tris dei padroni di casa: un vero valzer di neoentrati, con Gabriele Bernardotto che, in ripartenza, fa avanzare tutto il reparto d'attacco, servendo Emanuele Santaniello che scambia subito con Emanuele Adamo. L'esterno destro biancoverde, appena subentrato a Giuseppe Carriero, entra in area e serve sui piedi dello stesso Santaniello - entrato al posto di Fella - la più semplice delle occasioni. Tre a zero e match che si conclude senza ulteriori sorprese.

Terzo successo consecutivo per i biancoverdi che recuperano tre punti preziosi al Bari, seconda forza del campionato e sconfitto, ieri, dal Teramo (2-1). Ora, sono solo quattro le lunghezze che separano i galletti (41) dai lupi (37). L'obiettivo secondo posto non è più un miraggio e, mercoledì sera, a Bisceglie (ore 20:30), l'Avellino proverà a continuare il suo ruolino di marcia indubbiamente positivo.

Avellino-Viterbese 3-0: il tabellino

AVELLINO-VITERBESE 3-0

MARCATORI: 1' st D'Angelo (A), 18' st Fella (A), 36' st Santaniello (A).

AVELLINO (3-5-2): Forte; Illanes, Miceli, Silvestri L.; Ciancio, Aloi (31' st De Francesco), Carriero (31' st Adamo), D'Angelo, Tito (31' st Baraye); Fella (27' st Santaniello), Maniero (21' st Bernardotto). A disp.: Pane, Dossena, Rizzo, Rocchi, Errico, Silvestri M.. All.: Braglia.

VITERBESE (4-3-3): Daga; Baschirotto, Mbende, Markic, Urso (42' st Bianchi); Salandria (43' st Besea), Palermo (28' st Bezziccheri), Bensaja; Murilo (43' st Sibilia), Rossi (25' st Tounkara), Simonelli. A disp.: Maraolo, De Santis, Ricci, Menghi E., Menghi M.. All.: Taurino.

ARBITRO: Sig. Andrea Bordin della sezione di Bassano del Grappa.

ASSISTENTI: Marco Ceolin e Michele Collavo della sezione di Treviso, Gabriele Scatena della sezione di Avezzano (quarto uomo).

AMMONITI: 15' pt Miceli (A), 23' pt Carriero (A), 28' pt Illanes (A), 32' st Markic (V) e 42' st D'Angelo (A) per gioco scorretto, 33' pt Tito (A), 33' pt Murilo (V) e 14' st Rossi (V) per proteste.

NOTE: gara a porte chiuse. Angoli: 5-3. Recuperi: 1' pt, 5' st.

Secondo tempo

50' st - Non accade più nulla. Il signor Bordin di Bassano del Grappa decreta la fine della gara. Un super Avellino nella ripresa schiaccia la Viterbese con il punteggio di 3-0. Terza vittoria consecutiva per i biancoverdi che salgono a quota 37 punti e accorciano il gap con il Bari, al secondo posto in classifica (41).

45' st - Il quarto uomo, signor Scatena di Avezzano, indica cinque minuti di recupero.

42' st - Triplo cambio anche per la Viterbese: fanno il loro ingresso in campo Bianchi, Besea e Sibilia, al posto di Urso, Salandria e Murilo. 

42' st - Quinta ammonizione per i biancoverdi: la rimedia Sonny D'Angelo.

36' st - Azione fulminante dell'Avellino: un contropiede micidiale, propiziato ancora una volta da Emanuele Santaniello: il neo entrato attaccante serve Emanuele Adamo sulla destra, il quale ricambia il favore, mettendo sui piedi del 31enne calciatore biancoverde un pallone sul piatto d'argento. Tris dei lupi.

36' st - GOOOOOOOAAAAL DELL'AVELLINOOOOO!!!

32' st - Arriva il terzo ammonito tra le file della Viterbese: il signor Bordin punisce Markic con il cartellino giallo, reo di aver atterrato Santaniello in procinto di andare in contropiede verso la porta.

31' st - Triplo cambio per i biancoverdi: entrano Baraye, De Francesco e Adamo al posto di Tito, Aloi e Carriero. Mister Braglia termina, così, gli slot a sua disposizione.

30' st - Rischio per l'Avellino: Tounkara si trova a tu per tu con Forte e si fa ipnotizzare. Il guardalinee, tuttavia, aveva alzato la bandierina: scampato pericolo per i biancoverdi.

28' st - Seconda sostituzione anche per la Viterbese: mister Taurino getta Daniel Bezziccheri nella mischia, richiamando in panchina Simone Palermo.

27' st - Seconda sostituzione per i biancoverdi: esce Giuseppe Fella, autore della seconda rete biancoverde di oggi, ed entra Emanuele Santaniello.

26' st - L'Avellino è alla ricerca del gol per chiudere la gara: Ciancio crossa in mezzo, D'Angelo e Bernardotto si scontrano nel contrasto aereo. Daga può respirare e blocca la sfera.

25' st - Primo cambio anche per la Viterbese: Mamadou Tounkara sostituisce Alessandro Rossi.

21' st - Prima sostituzione per l'Avellino: Gabriele Bernardotto prende il posto di Riccardo Maniero.

18' st - Torna al gol Giuseppe Fella! L'attaccante biancoverde riceve la palla da Salvatore Aloi e, con un rasoterra preciso sul palo sinistra, batte Daga per il raddoppio di marca irpina.

18' st - GOOOOOOAAAAALL DELL'AVELLINOOOO!!!

17' st - Quinto corner della gara per l'Avellino: il cross di Aloi per i calciatori biancoverdi in area gialloblu è troppo lungo. La palla si perde sul fondo.

13' st - Buona occasione costruita sull'asse Aloi-Ciancio: l'esterno destro della compagine irpina fa sponda per Carriero, il cui tiro di prima è, però, impreciso.

7' st - Ora sono gli ospiti ad avere i nervi a fior di pelle: nel mirino finisce Illanes, vittima di due contrasti molto duri sui quali il signor Bordin sorvola con un po' di superficialità. 

5' st - Risponde la Viterbese con una conclusione di Simonelli che, tuttavia, si alza ben sopra la traversa.

1' st - Pronti, via... e l'Avellino va in rete! Stupendo assist dalla sinistra di Fabio Tito, dalla mediana sbuca Sonny D'Angelo che,  con uno stacco imperioso, fulmina Daga per il vantaggio biancoverde.

1' st - GOOOOOOOOOALLLLL DELL'AVELLINOOOO!!!

0' st - Si riparte! Il signor Bordin di Bassano del Grappa fischia la ripresa delle ostilità.

Primo tempo

46' pt - L'arbitro dice che non c'è più tempo per la prima frazione e manda le squadre al riposo. Avellino e Viterbese vanno a bere un té caldo sul punteggio di 0-0. Ospiti che chiudono in avanti la prima metà di gara: buono l'atteggiamento offensivo degli uomini di mister Braglia, penalizzati, forse, da un pizzico di nervosismo in più. Si ritornerà in campo tra poco per la seconda frazione.

45' pt - Secondo corner per la Viterbese: Markic svetta più in alto di tutti e schiaccia di testa, Forte smanaccia mandando di nuovo in corner.

45' pt - Il quarto uomo, signor Scatena di Avezzano, indica un minuto aggiuntivo.

44' pt - Primo corner per la Viterbese: nulla di fatto.

37' pt - L'Avellino in questi minuti sta schiacciando la compagine gialloblu, in una partita, tuttavia, caratterizzata da un eccessivo nervosismo degli uomini di mister Braglia. Sono già quattro, infatti, i calciatori biancoverdi ammoniti, in ordine cronologico: Miceli, Carriero, Illanes e Tito.

36' pt - Quarto corner per i biancoverdi: alla battuta Carriero, Miceli spizza di testa e la palla oltrepassa tutta l'area di rigore, prima di spegnersi sul fondo.

35' pt - La conclusione di Tito da calcio piazzato si infrange sulla barriera e oltrepassa la linea del calcio d'angolo: terzo tiro dalla bandierina per i biancoverdi.

34' pt - In ogni caso, gli irpini sono riusciti a guadagnare un calcio di punizione.

32' pt -  Altra occasionissima per l'Avellino: Tito recrimina per un contatto sospetto su Maniero, l'arbitro Bordin è irremovibile ed estrae il quarto giallo di squadra per i biancoverdi.

28' pt - Terza ammonizione per i biancoverdi: finisce sul taccuino del signor Bordin anche Illanes.

27' pt - Di nuovo in avanti l'Avellino, a battere il secondo corner della gara. Alla battuta va Tito, che fa schema con Carriero. Il pallone viene messo in mezzo, ma la difesa della compagine laziale è attenta e sventa la minaccia.

24' pt - Calcio di punizione per gli ospiti, battuto da Bensaja: il centrocampista gialloblu tenta la conclusione dalla distanza, il pallone finisce sulla barriera e viene allontanato in fallo laterale dalla retroguardia biancoverde.

23' pt - Seconda ammonizione della gara: è di nuovo un calciatore dell'Avellino a essere punito dall'arbitro. Si tratta di Giuseppe Carriero.

22' pt - Viterbese vicinissima al gol: Miceli viene colto di sprovvista dal buon movimento di Rossi, il quale serve Murilo che, dalla distanza, sfodera una conclusione che fa la barba al palo. Rischio per i lupi.

17' pt - Altra chance importante per l'Avellino: Maniero propizia una ghiotta occasione di contropiede, servendo D'Angelo che, al momento dell'assist, non riesce a restituirla in maniera precisa al bomber biancoverde.

16' pt - Tentativo di triangolazione tra Tito e Maniero, l'esterno sinistro biancoverde entra in area ma spinge un avversario: il signor Bordin fischa fallo in attacco.

15' pt - Arriva la prima ammonizione della gara: la rimedia capitan Miceli, che ferma il tentativo di ripartenza di Rossi in contropiede.

13' pt - Calcio di punizione dalla sinistra per l'Avellino: alla battuta Tito, il cui cross è troppo veemente e finisce tra le braccia di Daga.

6' pt - Dal primo calcio d'angolo della partita, in favore dei biancoverdi, nasce una mischia che può favorire Illanes, ma la conclusione del difensore argentino si spegne sul fondo.

0' pt - Partiti! Il signor Bordin di Bassano del Grappa fischia l'inizio dell'incontro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Meteo

    Meteo, marzo inizia all'insegna del sole

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento