Us Avellino, Capuano: "Affrontiamo la squadra che più ha deluso nella prima parte di stagione"

"La società mi ha promesso nuovi arrivi"

Prima di due trasferte in 72 ore per l’US Avellino: i lupi di mister Ezio Capuano sono chiamati all’impegnativa prova sul campo del Teramo Calcio (domani, ore 17.30), compagine che precede di un punto in classifica proprio i biancoverdi. “Attenzione però - avverte mister Capuano - parliamo di una formazione che ha compiuto sforzi economici importanti e con una rosa di tutto rispetto. Si tratta di una squadra che rispettiamo moltissimo. Il nostro obiettivo resta la salvezza evitando i playout, mentre i nostri prossimi avversari coltivano ben altro tipo di ambizioni. Se parliamo di equilibrio di classifica è solo perché i miei ragazzi stanno facendo qualcosa di impensabile. Al netto di ogni premessa però noi faremo la nostra gara, provando come sempre a vincere. La trasferta di Catania subito dopo? Una difficoltà maggiore, anche alla luce delle nostre assenze, ma ciò non significa che faremo di tutto per ottenere il massimo”.

Sugli infortunati: “perdere Silvestri dopo aver perso Charpentier è una bella botta. L’Avellino però rispecchia in pieno le caratteristiche del popolo che rappresenta, ovvero un popolo che nelle difficoltà sa tirare fuori il meglio. In settimana Albadoro si è allenato poco per febbre, mentre per Parisi si è trattato di un riposo precauzionale. Sfortuna ed infortuni fanno parte del gioco, noi non ci piangiamo addosso”.

Sul mercato: “Bertolo è un giocatore che conosco bene e sono molto contento di averlo qui. Ha pochi giorni di allenamento con il gruppo, deve metabolizzare le nostre indicazioni tattiche, ma sono sicuro che farà bene. Anche in uscita abbiamo le idee chiare e ne ho già parlato con chi di dovere, lavoro in sinergia perfetta con il direttore sportivo ed il direttore generale”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per mister Ezio Capuano ci sarà da scontare un turno di squalifica: “ho uno staff importante - ha concluso il mister - che saprà sostituirmi egregiamente. Il mio lavoro, dopotutto, è fare bene durante la settimana affinché poi la domenica i ragazzi abbiano le idee chiare. Chi è in panchina al posto mio saprà cosa fare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa aggiornata, Comune per Comune, al 3 aprile 2020

  • Tragedia in Irpinia: muore schiacciato dal camion dei rifiuti

  • Coronavirus, il Governo prepara la Fase 2: le prime a riaprire saranno le aziende

  • La Pizzeria Romana svela la ricetta della pizza in teglia

  • La pastiera si prepara a casa, la ricetta di famiglia del Gran Caffè Romano

  • Coronavirus in Irpinia: ecco la mappa, Comune per Comune, aggiornata al 6 aprile 2020

Torna su
AvellinoToday è in caricamento