menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avellino ai playoff di Serie C da seconda classificata: ecco lo scenario

La vittoria del Catanzaro nel recupero contro la Juve Stabia (0-1) complica i piani dei biancoverdi, ai quali potrebbe non bastare un'eventuale vittoria contro il Teramo per la matematica certezza del secondo posto

Si complicano i piani dell'Avellino per il raggiungimento del secondo posto in classifica. La dura sconfitta subita a Vibo Valentia (2-0) ha fatto ritornare sulla terra gli uomini di mister Braglia, dopo l'entusiasmo della vittoria ottenuta nell'ultima gara casalinga vinta contro il Bari (1-0).

Come se non bastasse, a seguito del filotto di vittorie contro Catania (2-0) e Juve Stabia, nel recupero disputatosi in data odierna (0-1), il Catanzaro si è avvicinato pericolosamente ai lupi: il divario tra irpini e calabresi è, ora, soltanto di due lunghezze, con il Bari che resta, seppur con fioche speranze, dietro alla porta. Pertanto, a Miceli e compagni, potrebbe non bastare un'eventuale vittoria nel prossimo impegno di domenica, al "Partenio-Lombardi", contro il Teramo (ore 17:30), per mettere matematicamente le mani sul secondo posto. 

Ecco, dunque, lo scenario che si prospetta per le ultime due gare di regular season che rischiano di tenere, fino alla fine, i tifosi biancoverdi con il fiato sospeso.

Avellino al secondo posto: ecco le possibilità

Sono tre, allo stato attuale, le squadre in lotta per la seconda piazza del girone C della Serie C, a due giornate dal termine della regular season:

2. Avellino 66
3. Catanzaro 64
4. Bari 60

Come già detto pocanzi, i biancoverdi ospiteranno il Teramo nel prossimo match casalingo di domenica pomeriggio (17:30), mentre i giallorossi faranno visita alla Viterbese, alla ricerca di punti che possano servire a chiudere matematicamente il discorso salvezza e a sperare, ancora, in un'ultima chiamata per i playoff del girone. Quanto al Bari, che dovrà sperare in un harakiri finale di entrambe le contendenti per agguantare il secondo posto, la trasferta contro la Turris potrebbe dare, quantomeno, ai galletti la matematica certezza del quarto posto, a oggi non ancora del tutto sicura.

In caso di vittoria dell'Avellino contro il Teramo, sono due le possibilità all'orizzonte:

1) In caso di contemporaneo successo del Catanzaro sulla Viterbese, il divario tra irpini e calabresi resterebbe di due punti e il discorso, così, verrebbe rimandato all'ultima giornata;

2) In caso di pareggio o sconfitta del Catanzaro contro la Viterbese, i biancoverdi avrebbero la matematica certezza del secondo posto, potendo portare a +4 (o addirittura a +5) il distacco sui calabresi a una sola giornata dal termine.

L'unica certezza, in entrambi i casi, sarebbe caratterizzata dalla definitiva estromissione del Bari dalla lotta al secondo posto.

E se il Catanzaro batte la Viterbese?

Qualora si verificasse la prima ipotesi, ovviamente, l'Avellino sarà costretto a compiere un ultimo sforzo contro la Cavese, nel match del prossimo 2 maggio (ore 20:30) allo stadio "Simonetta Lamberti". Il Catanzaro, all'ultima giornata, ospiterà invece il Monopoli al "Ceravolo". Anche qui, si profilano diverse possibilità:

1) In caso di vittoria dell'Avellino (qualunque sia il risultato che maturerà dal match Catanzaro-Monopoli), i biancoverdi avranno la certezza del secondo posto;

2) In caso di pareggio dell'Avellino, gli irpini dovranno sperare in un contemporaneo pari o in una sconfitta del Catanzaro, in quanto, qualora i calabresi riuscissero a battere il Monopoli, aggancerebbero i biancoverdi al secondo posto, a pari punti, prevalendo in classifica per la regola degli scontri diretti (1-3 ad Avellino, 0-1 a Catanzaro; totale 3-2 per il Catanzaro);

3) In caso di sconfitta dell'Avellino, vale lo stesso discorso indicato al punto 2): in caso di pari o sconfitta del Catanzaro, i biancoverdi manterranno la seconda posizione; in caso di successo, i calabresi scavalcherebbero di una lunghezza gli irpini, qualificandosi ai playoff da seconda classificata.

Ricordiamo che l'arrivo in seconda posizione al termine della stagione regolare potrebbe giovare alla compagine irpina, in quanto le consentirebbe di partire ai playoff di Serie C 2020-21 direttamente dai quarti di finale della fase nazionale, evitando così i tre turni della fase del girone, più il primo turno della fase nazionale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento