rotate-mobile
Sport

Avellino e Rende non si fanno male: al Partenio finisce 0-0

Di Paolantonio sbaglia un calcio di rigore

Dopo un primo tempo concluso a reti bianche, l'Avellino avrebbe avuto la grande occasione di passare in vantaggio nella ripresa, quando l'arbitro ha fischiato la massima punizione a favore degli irpini per un fallo in aria di Germinio su Rossetti. 
Dagli undici metri si è presentato Di Paolantonio ma, il giocatore biancoverde, si è fatto ipnotizzare da Savelloni, che respinge il tiro. A 5 minuti dal termine, il Rende ha un'occasione clamorosa con Ndiye, che coglie in pieno la traversa. 60 secondi più tardi Charpentier pareggia il conto con un palo. Il risultato non cambierà. Al "Partenio-Lombardi" finisce 0-0. 

Avellino-Rende 0-0

AVELLINO (4-3-3): Tonti; Celjak, Morero, Njie (1' st Silvestri), Laezza; De Marco (1' st Charpentier), Di Paolantonio, Rossetti (29' st Karic); Micovschi, Alfageme, Parisi. A disp.: Pizzella, Abibi, Palmisano, Zullo, Karic, Carbonelli, Evangelista. All.: Ignoffo.  

RENDE (4-3-3): Savelloni; Vitofrancesco, Germinio, Bruno, Blaze; Collocolo (35' st Ndiaye), Giannotti, Murati; Scimia, Morselli (10' st Origlio), Rossini (16' st Libertazzi). A disp.: Palermo, Borsellini, Ampollini, Cipolla, Nossa, Vigolo, Soomets, Drkusic. All.: Tricarico.

ARBITRO: Di Graci di Como.

Guardalinee: Bonomo-Giorgi. 

NOTE: spettatori 3500 circa. Al 6' st Di Paolantonio ha fallito un calcio di rigore (parato). Ammoniti: De Marco, Laezza, Murati, Scimia, Parisi, Celjak, Savelloni. Angoli: 6-2 per l'Avellino. Recupero tempo: pt 0'.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino e Rende non si fanno male: al Partenio finisce 0-0

AvellinoToday è in caricamento