menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avellino-Paganese, Capuano: "Mettiamo una pietra sulla salvezza"

Il mister presenta il derby di domani pomeriggio

Con la determinazione giusta ma, al tempo stesso, con la consapevolezza che non ci si deve mai distrarre dall'obiettivo principale, ossia la salvezza. Ezio Capuano ha presentato questa mattina il match tra Avellino e Paganese, in programma domani pomeriggio alle ore 15:00 allo stadio "Partenio-Lombardi".

Le dichiarazioni di Capuano

Il mister biancoverde ribadisce il grande lavoro compiuto fin qui dal suo staff e dalla squadra. Ma l'obiettivo non è ancora raggiunto e, partita dopo partita, c'è bisogno di un ulteriore sforzo:

"Nessuno avrebbe mai immaginato, a inizio estate, che l'Avellino potesse ipotecare la salvezza a così tante giornate dal termine. Vincere domani significa mettere una pietra importantissima sulla salvezza, ma se qualcuno dovesse pensare che, a obiettivo raggiunto, ci adageremo sugli allori, allora si sbaglia. Fino all'ultima giornata, giocheremo sempre come se fosse la partita della vita".

Capuano è polemico nei confronti di quanto accaduto a Vibo Valentia, durante la gara contro il Rende:

"Abbiamo diverse assenze, tra cui due squalifiche. Non voglio difendere nessuno, né dare un giudizio su quanto accaduto, ma a Parisi hanno spaccato il labbro: perché per il Rende non hanno squalificato nessuno, mentre Alfageme e Pozzebon sì?".

Il tecnico di Pescopagano sulla partita di domani:

"Giocheremo per vincere, anche se non sarà facile. Affronteremo una squadra ben allenata, che difende basso e non verrà a palleggiare. Speriamo di trovare le soluzioni giuste per venire a capo di una partita difficile".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AvellinoToday è in caricamento