Mercoledì, 23 Giugno 2021
Sport

Avellino-Padova 0-1, Braglia: "Ci abbiamo creduto, peccato per come è finita"

Le dichiarazioni del mister biancoverde al termine del match: "I ragazzi, comunque, sono andati oltre le loro possibilità e si devono solo ringraziare: abbiamo una grande base su cui ripartire"

Ecco le dichiarazioni di mister Piero Braglia al termine di Avellino-Padova, match che si è concluso con il punteggio di 0-1 e che ha decretato l'eliminazione dei biancoverdi dai playoff di Serie C: "Abbiamo sbagliato totalmente il primo tempo: non possiamo regalare a una squadra, in una partita così importante, la prima frazione. I ragazzi, comunque, sono andati oltre le loro possibilità e si devono solo ringraziare: qualcuno è arrivato cotto, forse più di testa che con le gambe. Con qualche squalifica in più ci siamo giocati la qualificazione, però abbiamo comunque una grande base su cui lavorare per la prossima stagione. Poi sta alla società vedere come e quando".

Il mister, visibilmente commosso a fine gara, elogia comunque il suo gruppo: "Ci abbiamo creduto, ci sono tanti ragazzi che piangono, ma hanno davvero poco da farsi perdonare. Hanno sempre reagito, bisogna dirgli 'bravi'. Ci hanno messo il cuore, peccato per come è finita. Ma meritano solo gli applausi. A me questi ragazzi mi hanno dato soddisfazioni per come si sono comportati: si sono sempre aiutati, hanno sempre fatto allenamento, cercando nelle camere e nelle stanze tutto quello che potevano per non perdere la condizione giusta".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Padova 0-1, Braglia: "Ci abbiamo creduto, peccato per come è finita"

AvellinoToday è in caricamento