Avellino-Monopoli, Laricchia: "Inoltrata alla Lega la richiesta di rinvio"

L'amministratore unico della compagine pugliese ha annunciato di aver inoltrato alla Lega Pro la richiesta di rinvio del match, in programma sabato sera allo stadio "Partenio-Lombardi": troppi indisponibili, tra casi di Covid-19, infortuni e squalifiche

Il rischio che il match Avellino-Monopoli, anticipo dell'undicesima giornata del campionato di Serie C, girone C, venga rinviato a data da destinarsi diventa sempre più concreto, con il passare delle ore. Poco fa, l'amministratore unico del club pugliese, Alessandro Laricchia, ha annunciato, ai microfoni di Radio Punto Nuovo, di aver inoltrato alla Lega Pro la richiesta di rinvio dell'incontro, in programma sabato sera allo stadio "Partenio-Lombardi", alle ore 20:45.

Laricchia: "AI tanti casi di Covid-19 si sono aggiunti infortuni e squalifiche"

La compagine monopolitana è, da diversi giorni, falcidiata da tantissimi casi di coronavirus che hanno colpito, nello specifico, ben dodici calciatori del gruppo squadra: ai dieci già notificati nei giorni precedenti, infatti, si sono aggiunti altri due componenti della rosa dei gabbiani che, ad ogni modo, sono scesi regolarmente in campo, nella gara interna di ieri contro la Viterbese (1-1).

Ora, però, la situazione per il Monopoli è davvero critica, in vista del match di sabato sera in Irpinia. Come spiega Laricchia ai microfoni di Rpn: "Ho firmato stamattina la richiesta, regolarmente inoltrata alla Lega, di rinviare la partita in programma sabato prossimo ad Avellino. Abbiamo tanti positivi, ai quali si sono aggiunti squalificati e infortunati".

A rischio anche il recupero contro il Bisceglie di mercoledì prossimo?

Nel frattempo, un'altra squadra pugliese è alle prese con l'emergenza Covid-19: è il Bisceglie, costretto a rinunciare sia all'incontro dell'8 novembre, proprio contro il Monopoli, sia a quello inizialmente previsto nella giornata odierna, contro il Catania. Ora, dopo l'ultimo caso odierno, che ha portato il bilancio complessivo di positivi nel gruppo squadra a quota diciotto, sono in serio dubbio sia il match di domenica contro la Casertana, sia il recupero di mercoledì 18 novembre, alle ore 15, contro l'Avellino allo stadio "Partenio-Lombardi".

Riguardo ai numerosissimi casi presenti nella rosa neroazzurrostellata, l'allenatore Giovanni Bucaro, vecchia conoscenza della compagine irpina, ha dichiarato alla Gazzetta dello Sport il suo pensiero: "Con tutti questi rinvii non ritengo che il campionato sia regolare. La mia idea è di fermarsi per un mese, giacché ci sono altre situazioni come la nostra".

Casi di Covid-19 anche nel gruppo squadra dell'Avellino

Anche l'Avellino è, da qualche settimana, alle prese con casi di positività nella propria rosa. L'ultimo risale allo scorso 9 novembre, notificato dalla società irpina con una nota ufficiale, specificando che: "Si tratta di un asintomatico, sta bene ed è stato posto immediatamente in isolamento alla notizia della positività. Successivamente ha approfondito con test di conferma molecolare, il quale ha confermato l’esito".

Il bilancio attuale dei positivi in casa Us Avellino è, dunque, pari a 2: il nuovo caso - di cui non sono ancora state fornite le generalità - è andato, infatti, ad aggiungersi a quello di Antonio Pizzella, il giovane portiere, la cui positività è stata resa nota domenica scorsa. Da menzionare, inoltre, i casi precedenti che hanno riguardato i difensori Mario Nikolic e Luigi Silvestri, entrambi guariti dal coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, in Campania Rt scende sotto 1: verso la fine della zona rossa

  • Guida Michelin, tra vecchie e nuove stelle ecco i migliori ristoranti campani

  • Fabrizio Corona rompe il silenzio sul matrimonio: la presunta moglie è avellinese

  • Nuovo Dpcm 3 dicembre: lo stop ai parenti e le deroghe per residenza e domicilio nelle regole di Natale 2020

  • Rinasce il Mercatone, inaugura il supermercato: maxi parcheggio e aree verdi

  • Zona arancione, rossa e gialla: le Regioni che cambieranno colore prima di Natale

Torna su
AvellinoToday è in caricamento