Avellino-Catanzaro 1-3, Braglia: "Abbiamo perso meritatamente, poco umili e zero alibi"

Le dichiarazioni del mister biancoverde al termine del match

Ecco le dichiarazioni di Piero Braglia, allenatore dell'Avellino, al termine del match odierno contro il Catanzaro, terminato con il punteggio di 1-3 in favore degli ospiti.

Il tecnico di Grosseto ammette la sconfitta: "L'Avellino ha perso meritatamente, abbiamo subito la forza degli avversari e le loro motivazioni. Noi poco umili e poco determinati, a noi non interessano gli alibi, gli avversari ci hanno mangiato in testa ed è inutile che ci giriamo attorno. Dovremmo lavorare bene, al di là degli infortuni e delle squalifiche che avremo. Dobbiamo ritornare a essere umili e fare di necessità virtù. Tutto quello che non era successo prima è successo oggi. Ho detto da inizio settimana che oggi veniva una squadra forte e arrabbiata. Dovevamo fare una partita perfetta, soprattutto sul piano delle motivazioni. Non lo abbiamo fatto e sono io il primo responsabile".

Sicuramente, la condizione fisica di alcuni giocatori ha influito sulla prestazione di oggi: "Il problema di questa squadra è che se scendiamo di livello, diventiamo abbordabili per tutti. Abbiamo chiesto più volte a Errico come stesse, purtroppo lo riprenderemo tra un po' e mi dispiace perché è l'unico che possiede qualche caratteristica in più rispetto agli altri".

Si scende di nuovo in campo, mercoledì, a Pagani: "Fortunatamente, torneremo a giocare mercoledì, e già tra tre giorni voglio vedere una squadra diversa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quando finirà la zona rossa in Campania: si rischia una settimana in più

  • Coronavirus, l'indice Rt di Avellino è quasi il doppio di quello di Napoli

  • Stazione Hirpinia, gara per l'ultimo lotto: 330 nuovi posti per 34 km di linea

  • Zona rossa, la spesa in un altro comune è possibile se più economica: il chiarimento

  • Coronavirus in Irpinia, sono 93 i positivi di oggi: altri 13 ad Avellino

  • Coronavirus in Irpinia, sono 115 i positivi di oggi: altri 19 ad Avellino

Torna su
AvellinoToday è in caricamento