De Cesare bye bye, inizia ufficialmente la nuova era Idc

Nella giornata di domani atteso nuovo incontro con Izzo

Ci siamo: si è concretizzata la firma al rogito notarile da parte di Nicola Circelli. Nella mattinata di oggi, negli studi del notaio Milotti, Nicola Circelli, ha posto la firma sul documento che, di fatto, ufficializza il passaggio delle quote azionarie da Sidigas alla cordata Idc. Assunto l'impegno di versare 1.375.000,00 euro suddiviso in tre rate. Circelli ha staccato un assegno come anticipo di 750.000 euro. Il summit è avvenuto alla presenza di Dario Scalella, amministratore delegato della Sidigas, Francesco Baldassarre, custode giudiziario, Filippo Polcino, uomo fidato di Nicola Circelli e il commercialista Gianni De Vita.

De Cesare saluta l'Us Avellino

Non si conosce ancora, al momento, il nome del secondo imprenditore individuato da Nicola Circelli nel caso in cui Luigi Izzo decidesse di torarsi indietro. Nelle prossime ore Circelli incontrerà Luigi Izzo per valutare la composizione della compagine societaria. Adesso, ogni dubbio sarà fugato nella giornata di lunedì, quando avrà luogo la conferenza stampa di presentazione della nuova proprietà. 

Il “diritto di recompra"

Ad ogni modo, come previsto, il “diritto di recompra” per un eventuale ritorno di Sidigas in futuro. La clausola è stata inserita nel rogito e consentirà a De Cesare, qualora lo volesse, di tornare al comando entro la fine del 2020 ma, per ora, il numero 1 di Sidigas, dopo aver preso la società dalle mani dell'ex sindaco Ciampi appena un anno e mezzo fa, lascia l'Us Avellino. 

La nota ufficiale di IDC

Ecco la ufficiale della cessione dell’Us Avellino all’Idc del duo Circelli-Izzo:

“Questa mattina presso lo studio notarile Mililotti di Napoli si è conclusa la cessione di quote dell’ US Avellino 1912 detenute dal Dott.Francesco Baldassarre, custode giudiziario nominato dalla Procura presso il Tribunale di Avellino.

Nicola Circelli in qualità di amministratore unico della IDC srl ha acquistato l’intera partecipazione sociale. Il grande lavoro di aggregazione iniziato da Aniello Martone oggi ha consentito il passaggio di proprietà della società.

Con successivo comunicato verrà stabilita la data di presentazione alla stampa della nuova proprietà, che desidera incontrare quanto prima il Sindaco di Avellino dott. Gianluca Festa che ha sempre seguito con partecipazione e garbo la vicenda.

Al definitivo compimento dell’ operazione, la IDC rivolge un ringraziamento speciale a Filippo Polcino che, insieme ai consulenti dott.Gianni De Vita, avv.Eduardo Chiaccio e avv.Luigi Petrillo, ha condotto in porto una trattativa molto complessa. Va ringraziato, inoltre, il custode giudiziario a cui va dato il merito di essersi costantemente battuto per la sopravvivenza della società.

La IDC auspica che con l’ aiuto dei tifosi, delle sane forze imprenditoriali locali, e delle risorse umane aziendali si possano raggiungere i traguardi sportivi che la città di Avellino merita".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni regionali: i voti di tutti i candidati irpini

  • Coronavirus, chiude il bar Nolurè: titolare positivo in ospedale

  • Elezioni regionali 2020: i risultati in Irpinia

  • Coronavirus, in Campania è allarme arancione

  • Claudio Rosa, Capo Ufficio Comando Del Provinciale dei Carabinieri di Avellino, promosso Tenente Colonnello

  • Elezioni regionali, chi sono i quattro eletti in Irpinia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AvellinoToday è in caricamento