Ambizioni rinnovate e stadio di proprietà: Avellino Calcio verso la cessione

De Cesare pronto al passaggio di consegna

L'Avellino Calcio è pronto a passare in nuove mani. Dopo diversi mesi, dal crollo Sidigas, sembra sempre più probabile il passaggio di consegne da De Cesare ad una nuova proprietà. In particolare, a farsi avanti è stata la cordata composta da Luigi Izzo, Nicola Di Matteo e Nicola Circelli. Nel ruolo di direttore geberale, invece, spazio ad Aniello Martone. Niente cambio per l'area tecnica, con Ezio Capuano e Salvatore Di Somma che restaranno ai loro posti. La ratifica del passaggio dovrebbe avvenire entro questa settimana, con la firma dei documenti davanti al notaio. L'offerta della cordata ha convinto, oltre a De Cesare (inizialmente restio), anche il Tribunale, che ha dato il suo benestare, e il gip Rotondo che ha ordinato il dissequestro del bene (proprio in funzione della vendita). La cordata, verserà circa 1,3 milioni di euro (pagabili in 3 rate) e stando ai primi rumors avrebbe l'intenzione di mettere in piedi uno stadio di proprietà esclusiva dell'Avellino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arrestato Vincenzo Schiavone, proprietario di Villa Esther e Santa Rita

  • "Prima dell'alba" racconta la storia di Marco: "Vado a Roma per prostituirmi"

  • Arresto Vincenzo Schiavone, le intercettazioni: "Troppo oltre il limite e questo continua a fare lo spavaldo"

  • Spaventoso schianto in galleria, ci sono numerosi feriti

  • Incidente sull'Avellino-Salerno, le condizioni dei due feriti

  • Chiude "Discorosso" per cessazione attività

Torna su
AvellinoToday è in caricamento