Sport

Avellino-Bisceglie, Ricchetti: "Difficile lavorare così, ma dobbiamo adattarci"

Le dichiarazioni pre-gara del mister neroazzurrostellato

Ecco le dichiarazioni di Carlo Ricchetti, allenatore in seconda del Bisceglie, che prenderà il posto in panchina dello squalificato Giovanni Bucaro in occasione del recupero di domani pomeriggio contro l'Avellino, in programma allo stadio "Partenio-Lombardi" alle ore 15.

"Sicuramente, giocando queste partite in maniera così ravvicinata, non si riesce a lavorare, in una settimana completa, su cose di cui noi abbiamo bisogno, giorno dopo giorno. Non è il massimo, ma dobbiamo adattarci. Dobbiamo lavorare su tanti aspetti, di cui soprattutto a livello emotivo e morale. Questa è una componente fondamentale. I ragazzi sono intelligenti e sanno che la partita dovrà essere giocata in maniera diversa. Veniamo da 15-20 giorni di Covid, si sono allenati relativamente, non è purtroppo il tempo di mettere a posto alcune situazioni, tra cui quella dal punto di vista fisico. Abbiamo subito anche qualche torto arbitrale, ma noi dobbiamo andare al di là e pensare al campo. In questo momento, dobbiamo valutare ora dopo ora, è presto parlare di turnover. Giovanni (Bucaro, ndr) ci teneva a essere presente a questa partita, ma anche da lontano ci darà il suo contributo". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Avellino-Bisceglie, Ricchetti: "Difficile lavorare così, ma dobbiamo adattarci"

AvellinoToday è in caricamento